Brescia-Sassari – G2, la sala stampa: le parole di Magro e Bucchi

0

Alessandro Magro (coach Brescia): “Complimenti a Sassari per la vittoria, che conferma che questa sarà una serie molto lunga. E’ stata un’altra battaglia ma loro sono stati più concreti, anche quando siamo arrivati vicini o siamo stati avanti avremmo dovuto gestire meglio le fasi offensive, perché abbiamo sbagliato molto e siamo andati al riposo con meno punti di margine di quanti potevano essere. Tirando 29 su 71 dal campo è molto difficile vincere contro una avversaria così tosta anche quando di voglia e di nervi ci siamo riportati sul -1, purtroppo non siamo stati all’altezza nel secondo tempo. Dobbiamo migliorare in difesa e mettere testa su gara 3. Moss? Non ha giocato in quanto servivano forze fresche, giocando ogni due giorni”.

Piero Bucchi (coach Sassari): “Eravamo venuti qui per cercare di portare a casa una vittoria e ribaltare il fattore campo, siamo contenti di esserci riusciti grazie ad una gara di sacrificio soprattutto nel secondo tempo. Ora la testa è già a gara 3. La strada è ancora lunga, ma abbiamo fatto un passo importante anche da un punto di vista mentale. Bilan ha avuto problemi di falli ma è stato ottimamente sostituito da Diop, e così ho potuto poi schierare Bilan più fresco nel finale”.