Brindisi-Biella, le pagelle: Gibson c’è, non bastano Johnson e Pinkney

0

Gibson 8 se era in appannamento sceglie la giornata peggiore per Biella per tornare a segnare con continuità dalla media dalla lunga e anche dalla linea della carità Immarcabile

Reynolds 8 doppia doppia che la dice lunga sull’ottima performance decisamente indiavolato a rimbalzo ben 12 alla fine sia in fase offensiva che in quella difensiva

Formenti 7 4 triple senza sbagliare mai il tiro non è da tutto destino che contro Biella quest’anno si sblocchi sempre un giocatore inaspettato. Sorpresa

Simmons 8,5 anche lui in doppia doppia riesce nell’impresa di far sfigurare a rimbalzo Pinkney è non è impresa da poco Superlativo

Robinson 6,5 percentuale al tiro non eccelsa ma per sua fortuna il resto della squadra gira a meraviglia

Fultz 6,5 non un gran partita ma ha il merito di piazzare un tripla decisiva che fa rientrare tardi Biella altrimenti forse per Cancellieri sarebbe riuscita l’impresa

Grant 6,5 non segna molti canestri ma la sua precisione sotto canestro è da manuale del basket anche ottimo rimbalzista

Bucchi 8 il voto è anche alla stagione una neopromossa che fa un girone d’andata strepitoso e che poi si perde in quello di ritorno ma che ha lanciato tanti talenti in serie A primi fra tutti Gibson e Reynolds

Pinkney 7,5 il solito mostruoso fenomeno da sotto dall’arco il vero peccato per Biella è averlo preso con un girone di ritardo se rimanesse all’ombra del Mucrone sarebbe una garanzia. Superlativo

Laganà 8 quasi venti punti con venti di valutazione con tre triple ma soprattutto una personalità sotto canestro di cui Biella avrebbe avuto bisogno fin dall’inizio, Se Biella vuole tornare in serie A magari deve puntare sulla vecchia coppia delle giovanili: Laganà e Lombardi. Rinnovamento e rottamazione

Johnson 8 Pesano le solite cinque palle perse ma il resto della prestazione è da assoluto primattore regale spettacolo e canestri impossibili

Jurak 6 il guerriero si è spento in curva domenica scorsa, impalpabile anche se il compito che aveva era particolarmente difficile tra Simmons Reynolds e Grant non ha passato certo una domenica tranquilla

Rochestie 7 qualche errore di troppo ma tutto sommato una partita discreta giocata dall’americano tutto scatti

Raspino 6,5 lo abbiamo visto con maggior personalità in campo e ha saputo lottare con coraggio anche lui può essere un bel mattone su cui ricostruire un sogno chiamato Pallacanestro Biella

Mavunga 6 qualche gomito in più sotto canestro ma inferiore rispetto alle aspettative con cui era sbarcato a Biella

Renzi s.v. spiccioli di presenza non pervenuta in campo e si che un lungo in più e decisivo avrebbe fatto comodo a Biella

Cancellieri 7 Fossimo in lui un giro in pellegrinaggio in qualche santuario lo faremmo, non fosse altro per la caterva di sfortuna accumulato quest’anno ultima in ordine di apparizione Tsaldaris non schierato a Brindisi e soprattutto ai vari carneadi che hanno determinato le fortune/sfortune di Biella, ma si sa il finto burbero teramano può tornare abbastanza rapidamente in sella, oggi sei nella polvere domani chissà. Carismatico