Brindisi-Pesaro, Repesa: “Dovremo ritrovare la forma e lottare 40 minuti “

Queste le parole del coach pesarese che presenta così l’anticipo di giornata contro la capolista Brindisi

di Alessandro Kokich

Presso la sala stampa della Vitrifrigo Arena il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato la trasferta della 12^ giornata di Serie A che vedrà i biancorossi impegnati sul parquet del PalaPentassuglia per la sfida contro la capolista Happy Casa Brindisi. Palla a due alle ore 20 di sabato 19 dicembre (arbitri: Sahin, Bongiorni e Pierantozzi) con diretta TV su Eurosport 2, in streaming su Eurosport Player e radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro (FM 91.9 per Pesaro, 103 per Urbino e zone interne).

“Affrontiamo questo match dopo la sconfitta di sabato sera contro la Fortitudo. Siamo dispiaciuti di non aver vinto ma ora guardiamo avanti e in settimana ci siamo allenati bene. Dobbiamo aumentare la qualità del nostro condizionamento per avere un equilibrio e una forma migliore rispetto alle ultime partite dove abbiamo faticato sotto questo punto di vista. Tutti i ragazzi però danno sempre il massimo per aiutare la squadra, ad esempio contro la Fortitudo Massenat e Delfino sono stati sopra le aspettative ma hanno finito la gara senza benzina. Non mi piace il fatto che alcune voci abbiano provato a rovinare l’armonia all’interno del gruppo. Noi però andiamo avanti orgogliosi e uniti, non permetteremo a nessuno di rovinare la nostra armonia in un gruppo che è eccezionale”.

“Abbiamo incontrato Treviso che è in un ottimo stato di forma, come visto anche nel recupero di ieri sera. Noi dobbiamo ritrovare la forma necessaria per lottare 40 minuti con i giocatori che abbiamo a disposizione. In questi tre giorni di allenamenti – ha proseguito l’allenatore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro – i ragazzi sono stati straordinari come impegno, livello e intensità. A Brindisi sarà una bella sfida anche per orgoglio dato che è prima in classifica e ha vinto a Milano, a Bologna e a Sassari e ha perso solo a Venezia. Proveremo a recuperare chi non è al massimo della forma. Non ci sono più Banks e Brown ma sono stati bravissimi a sostituirli con altri ottimi giocatori che molti in Italia non conoscevano”, ha concluso Coach Repesa.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy