Brindisi – Trento, la sala stampa: le parole di Vitucci e Molin

0

Coach Frank Vitucci è intervenuto nel post partita di Brindisi-Trento per commentare la prima sconfitta interna stagionale in Lega A.

Queste le parole dell’allenatore biancoazzurro: “I numeri oggi sono lampanti: 19 palle perse che hanno causato 11 tiri in più per gli avversari. Un ammontare troppo grande causato dalla nostra superficialità, soprattutto in attacco. L’ultimo quarto è stato giocato sicuramente male, e la linea tra la vittoria e la sconfitta è sottile, per noi troppo sottile. Non possiamo lasciare per strada punti e partite in questo modo, se siamo superficiali come questa sera non possiamo andare da nessuna parte. Dobbiamo giocare dall’inizio alla fine con decisione e consistenza“.

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

Le parole di coach Lele Molin | “La partita è stata decisa dagli episodi, e da un Desonta Bradford che nell’ultimo quarto ha sostenuto tutto il nostro attacco: se guardo all’intera partita abbiamo fatto grossa fatica nei primi due quarti, in particolare con gli esterni e sui cambi difensivi. Questo ha portato al meritato vantaggio di Brindisi all’intervallo. Poi però siamo stati molto bravi a girare la partita nel terzo quarto, ci siamo costruiti lì la chance di giocarcela negli ultimi 10’: siamo rientrati dagli spogliatoi con grande precisione e determinazione. Sono molto contento di aver vinto in trasferta e sul campo di un top team del nostro campionato, a maggior ragione al termine di una settimana complicata, senza Caroline e con qualche giocatore acciaccato. Riconosco ai miei ragazzi un grande sforzo e faccio loro i complimenti per questi due punti pesanti”

Ufficio Stampa Dolomiti Energia Trentino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here