Brindisi-Treviso, la sala stampa: le parole di Vitucci e Menetti

Le parole dei coach dopo il successo dei pugliesi.

di Gianluca Rota

Il commento di coach Frank Vitucci al termine della vittoriosa rimonta casalinga della sua Happy Casa Brindisi contro la De’ Longhi Treviso.

Queste le sue dichiarazioni: “Una vittoria che dedichiamo al padre del presidente Marino, sperando che possa al più presto tornare a vederci dal vivo come ogni domenica. Abbiamo capitalizzato una partita importantissima con una partita a due volti degna dei miglior libri di letteratura. Inguardabili nel primo tempo e sontuosi nel secondo tempo. Confortante saper reagire e reindirizzare la partita individualmente e collettivamente. Dobbiamo tenere bene in mente tuttavia che non possiamo permettercelo, non sempre potremo fare una ripresa da 61-30 di parziale. Questa squadra ha bisogno del rendimento costante mediamente alto e del contributo di tutti, anche di chi gioca pochissimo. Solo così potremo toglierci soddisfazioni e continuare a vincere e giocare assieme. Sono convinto che possiamo fare di più“.

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

Coach Max Menetti commenta il ko di Treviso con la Happy Casa Brindisi: “Spiace, avevamo fatto venti ottimi minuti sui due lati del campo, con una prestazione difensiva solida e delle belle cose in attacco. Il ritorno di Brindisi è un fatto che dovevamo aspettarci e ci ha trovati quasi impreparati. E in quel momento ci siamo sciolti completamente e, cosa più negativa, abbiamo perso il focus difensivo, quello che ci aveva permesso di primeggiare nel primo tempo. Brindisi ha preso ritmo ed è diventata una partita molto difficile. Un divario, sui 40′ anche troppo largo per noi. Torniamo a casa con voglia di lavorare per la prossima partita.”

Ufficio Stampa De’ Longhi Treviso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy