Cantù, Procida diventa il giocatore più giovane di questo campionato a segnare dieci o più punti in una gara

Gabriele Procida con i 15 punti segnati diventa il giocatore più giovane del campionato a segnare 10 o più punti in una gara.

di La Redazione

Dopo la sconfitta nel recupero della quinta giornata con Treviso torna alla vittoria l’Acqua S.Bernardo Cantù che supera la Virtus Roma per 101 a 85. Miglior prestazione della stagione per Cantù sottolineata dalla valutazione di 122, la migliore in stagione e la sesta assoluta in questo campionato: in precedenza si era fermata a 112 alla terza giornata contro Varese.
Grazie al 13 su 24 dalla lunga distanza e al 23 su 40 da due Cantù tira dal campo con il 56.3%, miglior prestazione balistica della stagione.

Seconda doppia doppia per Thomas Donte che chiude la gara con 21 punti e 12 rimbalzi eguagliando la sua miglior prestazione realizzata contro Varese. Da segnalare anche la prima volta in doppia cifra di Gabriele Procida che con i 15 punti segnati diventa il giocatore più giovane del campionato a segnare 10 o più punti in una gara. Procida realizza i 15 punti a 18 anni, 5 mesi e 21 giorni, record precedente erano i 10 punti di Giordano Bortolani realizzati a 19 anni, 11 mesi e 6 giorni.
Procida diventa anche il secondo giocatore più giovane a realizzare 5 triple in una gara in Serie A, prima di lui c’era riuscito Carlos Delfino nel campionato 2000/01 quando militava nella Viola Reggio Calabria. Delfino chiuse la gara contro Pesaro (sua attuale squadra) con 5/8 dalla lunga distanza a 18 anni, 3 mesi e 29 giorni.

Legabasket.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy