Carpegna Prosciutto Pesaro, Mussini si supera a Sassari con 27 punti

Carpegna Prosciutto Pesaro, Mussini si supera a Sassari con 27 punti

Mussini in evidenza nonostante la sconfitta di Pesaro.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Nonostante la sconfitta della Carpegna Prosciutto Pesaro, Federico Mussini si è reso protagonista di una prestazione da 27 punti in 32 minuti con 30 di valutazione. Per il play di Pesaro è la migliore prestazione in carriera in Serie A, in precedenza il record erano i 18 punti che aveva segnato con la maglia di Reggio Emilia contro la Dolomiti Energia Trentino nella stagione 2017/18. Per Mussini sono record anche le 5 triple segnate in una singola gara, il 6/6 dalla lunetta e il 30 di valutazione fatto registrare ieri. La prestazione rappresenta anche la migliore per un giocatore italiano in questo inizio di campionato e la seconda in generale dietro ai 31 di Mayo e insieme ai 27 di Blackmon della prima giornata.

Per ritrovare una prestazione da 27 o più punti di un giocatore italiano in una gara senza supplementari dobbiamo tornare alla ventottesima giornata dello scorso campionato quando Abass realizzò 32 punti in 40 minuti nella sfida di Brescia contro il Banco di Sardegna Sassari.
Nella storia di Pesaro un giocatore italiano aveva segnato cosi tanto solo nella stagione 2013/14 quando Bernardo Musso mise a referto 29 punti alla settima giornata in Pistoia-Pesaro, gara finita dopo 3 supplementari. Ne aveva segnati 27 Daniel Hackett, in una gara conclusa al quarantesimo minuto, nella stagione 2010/11 alla quinta giornata nella sfida esterna di Pesaro contro la Banca Tercas Teramo finita 67 a 77.

Legabasket.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy