Caserta-Varese, la sala stampa: le parole di Caja e Dell’Agnello

Caserta-Varese, la sala stampa: le parole di Caja e Dell’Agnello

Il post partita di Pasta Reggia Caserta-Openjobmetis Varese.

di La Redazione

Attilio Caja:Siamo molto contenti di aver conquistato una grande vittoria. Abbiamo giocato con grande spirito di sacrificio, grande difesa e buone situazioni in attacco. Abbiamo trovato i giocatori giusti nei momenti giusti e siamo stati bravi a controllare il ritmo. Questa sera siamo stati perfetti. Abbiamo sempre avuto il controllo della partita e solo per qualche imprecisione al tiro non siamo riusciti a chiuderla in anticipo. Siamo veramente molti contenti, abbiamo giocato una partita di carattere: la mia squadra è stata brava e lucida anche quando Caserta si è rifatta sotto pericolosamente nel terzo quarto. Adesso dobbiamo continuare a lavorare sodo perchè ogni partita può essere quella decisiva. Finalmente siamo riusciti a muovere la classifica, ci eravamo andati vicino tante altre volte però la vittoria di questa stasera cambia tutto“.

Sandro Dell’Agnello:Non si possono prendere 28 punti nel primo quarto, dobbiamo capire che non possiamo sempre regalare un quarto agli avversari. Ci siamo giocati il jolly di Reggio Emilia. Oggi è andata male.
Varese ha fatto una scelta precisa chiudendo l’area potendo tirare solo da tre. Abbiamo anche un paio di giocatori da recuperare fisicamente. Molta fatica nel trovare lo spazio in area causa la loro fisicità e tecnica. Un gran colpo a Reggio Emilia ma oggi siamo caduti. Noi dobbiamo essere più furbi, più fisici e più sporchi nel gioco. Gli esterni hanno puntato forte. Abbiamo perso all’ultimo minuto. Oggi il primo quarto ci ha segnato psicologicamente sfiduciandoci. 35 tiri liberi concessi loro sono davvero tanti. A mio parere i fischi dovevano non esserci a inizio partita, al massimo alla fine della partita. Ci vuole il sostegno del pubblico. Bostic sono oltre due mesi che gioca la domenica e il martedì si ferma. Con la testa a domenica prossima per non pensarci“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy