Cobbins in evidenza, Brescia batte Kapfenberg

0

Si chiude con il successo sulla compagine austriaca del Kapfenberg (77-59 il finale) il training camp della Germani Brescia, che a distanza di tre giorni dal primissimo esordio in preseason torna sul parquet del PalaRomele di Pisogne, questa volta per sfidare i Kapfenberg Bulls, formazione che milita nel massimo campionato austriaco. Prima l’abbraccio del proprio pubblico nella piazza principale di Ponte di Legno, poi il successo contro la squadra biancorossa nel secondo scrimmage della preserason: solo sorrisi per la Germani Brescia al termine di una settimana intensa, che lascia in eredità alla squadra, allo staff e a tutti i tifosi l’entusiasmo giusto per affrontare di slancio la nuova, imminente stagione.

In linea con le indicazioni raccolte in occasione della gara contro Ferrara di giovedì scorso, che ha battezzato la nuova stagione della Germani, Brescia si dimostra in grado di sostenere un buon grado di intensità nell’interessante confronto con gli avversari d’oltralpe – team che si è dimostrato fisico ed aggressivo -, che rappresenta un utile spunto per fotografare il momento di un gruppo apparso consapevole dei propri mezzi e ancor più dinamico rispetto alla precedente uscita, pur dovendo misurarsi con i fisiologici aggiustamenti ampiamente preventivati per questa iniziale fase di lavoro.

Le ‘facce giuste’, insomma, iniziano a vedersi già da questi scorci, durante i quali Brescia punta a testare se stessa: con Burns, Petrucelli, Massinburg, Gabriel e Cournooh fermi ai box, la squadra di Alessandro Magro fa nuovamente leva sulle forze disponibili e sul prezioso aiuto degli aggregati e dei giovanissimi, ancora una volta apparsi coinvolti e a fuoco proprio come tutti gli altri. Ad impreziosire una solida prova di squadra le prestazioni di Cobbins (13 punti a referto), Stumbris e Viglianisi (12 punti) e Akele (10 punti).

Il prossimo e terzo appuntamento con gli impegni di preseason passerà ora dal PalaFrancescucci di Casnate con Bernate (CO), dove mercoledì 7 settembre la Germani affronterà l’Acqua San Bernardo Cantù per lo storico “Trofeo degli Angeli”, prologo al prestigioso Trofeo Roberto Ferrari, che celebrerà la VI edizione sabato sera nella cornice del PalaLeonessa A2A.

“Siamo molto soddisfatti della settimana, durante la quale abbiamo spinto un po’ di benzina nel motore e iniziato a costruire, oltre a lavorare a livello di identità di gruppo – è il commento di Emanuele Di Paolantonio, vice allenatore della Germani -. La partita di stasera ci ha messo a confronto con una squadra molto fisica e che ci teneva a fare bene: per noi è stato un ottimo allenamento, abbiamo provato a fare il nostro gioco, a correre, a passarci la palla. In questo momento non siamo preoccupati dell’esito di un tiro, quanto della costruzione. Abbiamo creato tanti tiri aperti e, al di là degli errori comprensibili in questo momento, siamo soddisfatti – è il commento di Emanuele Di Paolantonio, vice allenatore della Germani -“.

IL TABELLINO | GERMANI BRESCIA-KAPFENBERG BULLS 77-59 (24-15, 38-32, 60-50)

Germani Brescia: Tanfoglio, Ghidini 2, Della Valle 8, Caupain 4, Sambrici, Cobbins 13, Odiase 8, Laquintana 4, Stumbris 12, Santi, Moss 4, Viglianisi 12, Akele 10. All: Magro
Kapfenberg Bulls: Podany 3, Zapf 3, Seher, Carter 13, Lee 14, Grgic, Krstic 8, Okoro, Schrittwieser ne, Greene 12, Votsch, Latkovic 6, Kretschner. All: Schrittwieser
Arbitri: Marco Barbiero di Milano, Matteo Lucotti di Binasco (MI) e Mirko Moreno Di Franco di Bergamo

Nel link sottostante il video dell’intera partita

 Brescia – Kapfenberg

Fonte: Sito Uff. Pall. Brescia