Cremona-Venezia, De Raffaele: “Importante limitare il loro contropiede”

Ecco le parole del coach veneziano in vista della trasferta lombarda della Reyer

di Riccardo Lucarini

“Cremona è squadra che sta facendo molto bene e disputando un campionato di alto livello. E’ una squadra con tanto talento, in tanti giocatori, e ha aggiunto anche Fontecchio, che conosciamo bene e ha dato loro una grande quadratura, allungando ulteriormente la squadra. Ma credo che Cremona abbia trovato, oltre che in Johnson-Odom, che è un nome conosciuto, anche in Martin un equilibrio e dei protagonisti che hanno fatto sì di permettere loro di portar via e guadagnarsi partite importanti: soprattutto in casa, ma non dimenticherei anche la vittoria che hanno fatto a Brescia ultimamente. Quindi una squadra che, principalmente in casa, esprime ancora di più il suo potenziale, fatto di tanto contropiede, di utilizzare tutto il campo, di tanto uno contro uno, di tanto atletismo, che ritrova nei suoi giocatori, non ultimi Sims e Milbourne. Credo che, da parte nostra, sarà importante soprattutto l’idea di riuscire a non farli esprimere ed esaltare in quelle che sono le loro caratteristiche tipiche, ovvero rubare tanti canestri in contropiede, riuscire a trovare tante soluzioni in campo aperto e anche il dominio a rimbalzo, dove Cremona è una delle squadre più presenti. Una partita quindi difficile: noi andiamo con l’obiettivo di fare la miglior partita possibile, cercando di portar via la vittoria, sapendo di essere ancora alla ricerca dell’inserimento migliore di Daye e di un equilibrio ancora più solido”.

Fonte: Ufficio Stampa Reyer Venezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy