Dinamo Banco di Sardegna- Acea Roma: attenta Roma, sarà una Dinamo da battaglia

0

Nell’insolito orario delle 16.10 (diretta su La7) la Dinamo riabbraccia i propri tifosi, e dopo le due batoste consecutive contro Milano e Avellino vuole subito riscattarsi e riconquistare i due punti che mancano ormai dal lontano 23 Ottobre, quando i ragazzi di coach Sacchetti espugnarono il PalaRadi di Cremona. Roma dal canto suo arriva a Sassari vogliosa di confermasi, dopo la bella vittoria contro la Vanoli Braga di domenica scorsa, e orgogliosa per il rinnovo di contratto del sardo Gigi Datome che ha firmato fino al 2014. Proprio Datome torna in Sardegna, dove è cresciuto cestisticamente. Le due squadre si sono affrontate solo due volte nella massima serie e si trovano in perfetta parità, una vittoria per parte; proprio la vittoria contro Roma diede la matematica salvezza alla Dinamo nella scorsa stagione con un finale trilling.

Sassari: tornare alla vittoria per scacciare la crisi

Si: La squadra sassarese, grazie al turno di riposo, ha avuto modo di recuperare non solo energie fisiche e mentali ma anche gli infortunati. Durante la settimana, i giocatori del Banco hanno goduto di qualche giorno di libertà fuori dall’isola, soprattutto Hosley che è tornato negli States e si è riaggregato alla squadra solo mercoledì. Il roster è quasi al completo (eccetto Devecchi), Travis Diener sembra finalmente apposto fisicamente e il nuovo pivot Steven Hunter è pronto per mettersi in mostra.

No: Jack Devecchi per colpa di un risentimento muscolare è stato fermo ai box negli ultimi allenamenti e difficilmente sarà della partita; per il resto c’è grande entusiasmo intorno alla squadra e nonostante l’orario lavorativo il PalaSerradimigni sarà come al solito esaurito.

 Quintetto: T.Diener, D.Diener, Hosley, Plisnic, Hunter

 

Roma: scalare la classifica per tornare in alto

 Si: la vittoria contro Cremona ha dato fiducia agli uomini di coach Lardo e un’altra buona prova porterebbe Roma momentaneamente nelle zone alte della classifica, in attesa delle altre gare di domenica. I capitolini potranno contare sulla voglia di mettersi in mostra di Datome che torna a “casa” e di un roster quasi al completo.

No: non saranno della partita il play italoamericano Maestranzi e il centro Dasic, questa è una grossa perdita per l’Acea, in più la squadra giallorossa deve cambiare assolutamente il trend negativo fuori casa, dove ha conquistato solo 2 punti su tre partite disputate.

 Quintetto: Gordic, Datome, Dedovic, Tucker, Crosariol

 

Chiave del match: il ritorno in cabina di regia di un Travis Diener a pieno servizio può dare una marcia in più alla Dinamo, da lui partiranno le azioni della squadra sarda che soprattutto contro Milano ha patito la sua assenza. Hosley è apparso spento contro Avellino, dovrà mettere a disposizione le sue qualità difensive per limitare una buona squadra come Roma. Anche Plisnic non ha ancora mostrato appieno le proprie qualità, che gli sono valse la riconferma, può essere la sua partita, come deve esserlo per Hunter, che non avrà un cliente facile, Crosariol infatti migliora di partita in partita e in difesa è stato determinante contro la Vanoli Braga. Da tenere d’occhio oltre a Datome anche Tucker (miglior realizzatore contro Cremona) e Dedovic, che andranno limitati al massimo.

 

Pronostico: 50% Sassari- 50% Roma

 Televisione: La7 ore 16.10