F8 2014: Brindisi-Venezia, le pagelle: il miglior Snaer dell’anno, per la Reyer solo la coppia Smith-Taylor

0

NEW BASKET BRINDISI Delroy James 7 – Solita partita dalla grande qualità e quantità per lui. Segna quando la squadra è in difficoltà, domina letteralmente a rimbalzo. Miroslav Todic 7 – Punisce puntualmente i lunghi avversari quando è in campo, grazie alla sua doppia dimensione interna e perimetrale. Matteo Formenti 6.5 – Gioca solo il primo tempo a causa di un infortunio, ma si fa trovare sempre pronto. Born ready. Jerome Dyson 6.5 – Non troppo continuo nell’arco dei 40′, qualche forzatura di troppo, ma sempre importante per sbloccare difficili situazioni offensive. Ron Lewis 4 – Sbaglia tutto quando è in campo, serata decisamente storta per lui. Gli resta almeno un’altra partita per riscattarsi. Può farlo. David Chiotti SV – Esce dalla partita dopo pochissimi minuti a causa di 3 falli commessi molto presto. Non giudicabile. Andrea Zerini 6.5 – Parte in quintetto, il suo solito cuore e la sua grinta valgono tantissimo. Mike Snaer 9 – Probabilmente la partita perfetta. Ha aspettato il momento giusto per giocarla, 100% al tiro da 2, 50% da 3. E 27 punti. Chapeau. Folarin Campbell 8 – Addirittura vicino alla doppia doppia, con 17 punti e 8 rimbalzi. Partita completa, su tutti i fronti. Super. Francesco Morciano, Martin Jurtom, Gianmarco Leggio NE. REYER VENEZIA    Hrovje Peric 5 – Partita anonima per lui, contribuisce a rimbalzo ma per il resto è opaco. Jacopo Giachetti SV – Solo 2 minuti in campo per lui. Guido Rosselli 6 – Quando impiegato, dimostra che avrebbe meritato il campo per più tempo. Pienamente sufficiente. Nate Linhart 5.5 – Deve dare di più in queste partite, un paio di tiri aperti non mandati a bersaglio cambiano il match. Luca Vitali 5.5 – Bene in fase realizzativa, ma è piuttosto nervoso e perde ben 6 palloni. Da dire che tornava da un’acuta polmonite. Donnell Taylor 7 – Si conferma uno dei migliori scorer del campionato e dunque della competizione, ma è piuttosto distratto in difesa e non sempre bastano solo i punti. Andre Smith 8 – Gioca quasi tutta la partita e va molto vicino alla tripla doppia. Se non fosse stato per le percentuali da 3, si sarebbe avvicinato a Snaer. Nicola Akele SV – Solo 3′ di gioco, non giudicabile. Aaron Johnson 5 – Era all’esordio e si è visto. Rimandato alla prossima. Andrea Crosariol 7+ – Ritorno in pompa magna per lui nella Coppa Italia. Buona prestazione, deve continuare così. Daniele Magro NE – Sicuri che non sarebbe stato utile alla causa? Noi no.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here