F8 2020 QF, Fortitudo Bologna-Brescia, la sala stampa: le parole di Martino e Esposito

F8 2020 QF, Fortitudo Bologna-Brescia, la sala stampa: le parole di Martino e Esposito

Le parole di Martino e Esposito.

di Stefano Bartolotta

Terzo upset nei quarti di finale della Coppa Italia. A piazzarlo è la Fortitudo Bologna, che in volata elimina Brescia.

Esposito
“Purtroppo siamo arrivati scarichi e ammaccati a questo appuntamento, e fa parte della stagione di una squadra, non puoi programmare quando arriverà, ed è arrivato ora. Dobbiamo staccare la spina, recuperare le energie e inserire Trice, che sarà un giocatore importante per noi. La Fortitudo ha fatto giocate migliori delle nostre nei momenti decisivi, e di alcuni di essi non si può parlare, alcune cose si possono dire e altre no. Loro hanno chiuso bene l’area, noi abbiamo profondità in area solo con Cain, quindi abbiamo tirato molto da 3, del resto abbiamo la miglior percentuale del campionato, non siamo una banda di mani quadrate. Comunque non farei nessun dramma, siamo terzi in campionato, siamo in EuroCup e l’anno scorso le Final Eight non le abbiamo fatte”.

Martino
“Complimenti ai miei ragazzi, hanno messo in campo una prestazione di solidità assoluta, che era quello che serviva per vincere. Siamo stati sempre concentrati, gli errori non ci hanno spinti fuori partita e le nostre certezze si sono rafforzate minuto dopo minuto, così nel finale eravamo nella situazione migliore mentalmente, anche grazie al nostro fantastico pubblico. Dall’inizio dell’anno ogni tanto ci dicono che siamo vecchi, che siamo scarsi, ma siamo sempre tra le prime otto, da neo promosso. Abbiamo scelto di concedere qualcosa al pick n roll di Vitali per evitare tiri aperti dal perimetro. Quando giochiamo sempre concentrati siamo in grado di fare partite così, e oggi mi è piaciuto l’atteggiamento di squadra e vedere tutti felici, anche chi ha giocato di meno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy