Fabi Shoes Montegranaro – Benetton Treviso: per la Sutor vietato sbagliare

0

Dire che in casa Sutor ci si trovi in una situazione poco rosea, significa usare un grosso eufemismo, vista la striscia negativa da ben 6 turni dopo l’ unica vittoria contro Avellino alla prima di campionato. Una Sutor in crisi dunque, di risultati e di gioco quella che si trova ad affrontare invece una Benetton Treviso reduce,appena 3 giorni fa, dalla bella e sofferta vittoria in Eurocup nel difficile campo di Zagabria.  Per entrambe le formazioni ci sono 7 partite giocate in campionato, in quanto tutte e due sono state ferme una domenica, ma se la Sutor si presenta con 2 miseri punti in classifica che la relegano all’ultimo posto insieme a Teramo ( ad onor del vero con una partita in più giocata), Treviso invece ha già vinto 3 partite vinte nell’ordine, Teramo(seconda di campionato) Cantù( quinta) e Casale( unica vittoria esterna alla sesta).

Montegranaro: obbligati a vincere anche per Ancona.

SI: la nuova piazza anconetana ha finora risposto egregiamente a questa nuova realtà venuta da fuori provincia a portare il basket che conta nel capoluogo,ma la piazza ha bisogno di vittorie e di spettacolo per non sgonfiare il pallone creato troppo presto e siccome il futuro della Sutor è legato a filo doppio con questa sua nuova casa allora occorre che la Sutor risponda presente fin da sabato sera. Il “sindaco” Dejan Ivanov fa ben sperare dopo la prova monstre contro Casale e sembra aver recuperato spirito e convinzione. Altro SI, è dato dall’allarme rientrato per l’infortunio di Brunner che sarà regolarmente in campo. Inoltre l’infermeria sutorina si sta svuotando visto che anche Kirksay è sulla via del pieno recupero anche se contro la Benetton non ci sarà. Il coach Valli ha lavorato e fatto lavorare duramente in palestra per trovare rimedio alle partenze ad handicap che hanno compromesso le ultime uscite della Fabi, vedremo se il lavoro darà i frutti sperati.

NO: sicuramente un grosso No è la condizione fisica del gruppo ancora non a puntino, ed un sistema di gioco che necessita ancora di tempo per essere assimilato. Lo spot 3 è ancora scoperto e Karl sarà chiamato agli straordinari per contenere il talento di Gentile. In più ci troviamo di nuovo a parlare di McNeal, finora vera delusione del mercato gialloblù e chiamato a rispondere sul campo con una prova maiuscola. Anche nel playmaking la coppia Di Bella Zoroski ha prodotto fin ad ora, per le caratteristiche dei giocatori, una costruzione di gioco molto discontinua e poco lucida, tanto che lo stesso Karl è spesso chiamato da Valli a portar palla.

Quintetto: Di Bella-Mc Neal-Karl-Ivanov-Brunner.

Treviso: una squadra compatta e decisa anche se infastidita dai rumors di mercato.

SI:Non c’è che dire, vincere a Zagabria dopo un supplementare non è mai facile per nessuno. La Benetton è riuscita nell’impresa anche con un Mekel bloccato dalla fascite plantare. Una prova superlativa di Moldoveanu con un percorso netto dai 6,75 (5/5) ma è tutta la squadra pericolosa dalla lunga distanza e la Sutor dovrà stare attenta alle doti balistiche del Bullo e di Saniboy. Poi c’è il talento di Gentile e la forza fisica di Adrien, forse il centro più forte in Italia in questo primo scorcio di stagione, per una Benetton molto equilibrata e solida capace in campionato di rifilare quasi 20 punti a Cantù.

No: Quanto le voci di mercato potranno dar fastidio alla formazione di coach Djordjevic? Quanto influirà la ripartenza del campionato Nba sulle prestazioni di Moore e dello stesso Adrien entrambi con escape Nba? Scalabrine non è più un giocatore della Benetton che ha accolto la sua domanda di tornare negli States per la ripartenza del campionaato Nba e sicuramente la sua assenza si farà sentire sia dentro che fuori dal campo di gioco. Anche la posizione di Moore è in sviluppo anche se per ora sembra essere in quintetto. Poi come non parlare del tread che sembra interessare lo stesso Gentile direzione Milano che ha giocatori da mettere sul piatto della bilancia ( uno su tutti Melli). Sicuramente tutte queste voci potranno avere un peso sulla prestazione di squadra anche se forse potrebbero anche dare degli stimoli positivi ai giocatori vogliosi di lasciare la casacca bianco verde con una vittoria.

Quintetto: Bulleri-Moore-Gentile-Moldoveanu-Adrien.

Chiave del match: i primi minuti del match diranno molto su come andrà l’incontro. Se la Sutor continuerà a prendere parzialoni nel primo quarto per poi essere costretta a rincorrere tutto il match allora ci saranno veramente poche speranze per la squadra di casa. La Sutor non ha attualmente il cecchino a cui affidare l’ultimo pallone e nelle partite punto a punto tende a soccombere. Da vedere anche come giocheranno gli ex lunghi trevigiani ora in forza alla Sutor e cioè Brunner e Nicevic finora deludente ma che sta ritrovando una condizione fisica accettabile. Se Treviso sarà brava a impostare il suo ritmo ha buone probabilità di fare bottino pieno anche in Ancona gettando la Fabi Shoes in un baratro da cui difficilmente potrà risollevarsi.

Arbitri: Luciano Tola di Viterbo, Gianluca Sardella di Rimini e Maurizio Biggi di Cavenago di Brianza (Milano).

Pronostico  52% Fabi Shoes Montegranaro-48% Benetton Treviso

Radio e TV: Fabi-Benetton sarà trasmessa in diretta dall’emittente televisiva regionale Treviso 1 e in differita martedì alle 22.30 da ètv Marche con il commento di Massimo Carboni. Diretta radio con le voci di Aaron Pettinari e Raffaele Vitali su Radio Smile Montegranaro e Radio Center Music Ancona a reti unificate e per Radio Veneto Uno di Treviso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here