Final Eight 2024 – Superati i 40000 spettatori nelle gare maschili

0
Credits: GEVI NAPOLI

l Presidente della Lega Basket Serie A Umberto Gandini ha parlato ai giornalisti nella conferenza stampa che si è tenuta prima della finale della Frecciarossa Final Eight 2024. Il primo dato sottolineato da Gandini è stato relativo alla affluenza record del pubblico all’Inalpi Arena, attestatasi sui 40.059 spettatori per le quattro giornate di gara maschili, facendo registrare un aumento del 10.1% rispetto al 2023 (ossia di più di 3.500 spettatori). Aggiungendo i 5.572 spettatori che hanno assistito alle semifinali della Final Four femminile del venerdì, il totale dei 5 giorni è di 45.631 spettatori.

La presenza nei singoli giorni di gara maschili è stata di 7.258 spettatori nella giornata di mercoledì 14, 8.482 spettatori in quella di giovedì 15, 12.207 presenti nella giornata di sabato 17 (stabilendo il record della manifestazione per quanto riguarda le semifinali) e 12.112 spettatori durante la finale di domenica.

“I dati di pubblico sono aumentati rispetto all’anno scorso e confermano la bontà della scelta di Torino – ha commentato Gandini –  Questo evento è stato un’ulteriore grande soddisfazione, ormai la Final Eight è entrata nella dimensione del grande evento. Mi piace molto il fatto che il Comune e la Regione iniziano il loro anno sportivo con la Final Eight e lo finiscano con le ATP Finals di novembre come sarà  anche nel 2025”.

I NUMERI DIGITAL DELLA FRECCIAROSSA FINAL EIGHT 2024

Prendendo in considerazione i dati digital della Frecciarossa Final Eight 2024 fino a sabato 17 febbraio, sono stati realizzati 660 contenuti, molti dei quali in collab. con stakeholder e istituzioni. Le visualizzazioni complessive sui canali LBA sono state 7 milioni, a cui vanno aggiunte le views realizzate in collaborazione con i nostri partner (come, ad esempio, le oltre 4 milioni e mezzo di visualizzazioni del contenuto realizzato dalla master of ceremony della finale Diletta Leotta con le 8 maglie delle squadre maschili partecipanti alla Frecciarossa Final Eight).

In termini percentuali, c’è stato un aumento del +21% di visualizzazioni e del +35% di interazioni sui soli canali LBA rispetto al sabato della Frecciarossa Final Eight 2023.

GLI EVENTI COLLATERALI ALLA FRECCIAROSSA FINAL EIGHT 2024

In avvicinamento alla Frecciarossa Final Eight 2024 è stato realizzato un Roadshow Trophy per il Piemonte, che ha generato grande entusiasmo nelle 19 tappe regionali e nelle 8 apparizioni nelle città delle squadre qualificate alla competizione maschile.

Nella settimana della Frecciarossa Final Eight 2024 vi sono state numerose attività collaterali come la presenza del trofeo allo Juventus Stadium in occasione di Juventus – Udinese e al grattacielo della Regione Piemonte, l’Evento nello store di Breitling, l’Opening Night con la proiezione del film di Meneghin, le iniziative con le scuole, il Workshop Digital, l’LBA B2B Experience, il Clinic Internazionale e la Charity Night di venerdì 16. A tutto ciò si è accompagnato un corposo intrattenimento in tutti i giorni di gara nel foyer dell’Inalpi Arena dalle 15 alle 24.

OLTRE 900 BAMBINI DELLE SCUOLE ALLA FRECCIAROSSA FINAL EIGHT 2024 GRAZIE AL PROGETTO “TUTTO UN ALTRO SPORT, IL MIO BASKET”

Sono stati oltre 900 i bambini delle classi IV e V delle scuole primarie e delle classi prime delle scuole secondarie di I grado del Piemonte ad aver partecipato alla Frecciarossa Final Eight 2024 nel progetto “Tutto Un Altro Sport, Il Mio Basket”

Grazie alla produzione di striscioni e video sui temi di inclusione, socialità, divertimento e benessere che il basket rappresenta, le scuole vincitrici del concorso hanno potuto incontrare Carlton Myers, Ambassador della Frecciarossa Final Eight 2024 e Chicca Macchi, Ambassador della Frecciarossa Final Four, fare foto ricordo anche con la Coppa Italia e farsi autografare i quaderni prodotti da LBA per l’occasione.

UNA TRIPLA PER CANDIOLO. GIA’ RACCOLTI PIU’ DI 40 MILA EURO

La Frecciarossa Final Eight 2024 ha confermato il sostegno all’Istituto di Candiolo-IRCCS per la cura e la ricerca sul cancro. Venerdì 16 febbraio si è svolta la seconda edizione della Charity Dinner, “Un Alley Oop per la Ricerca”, evento in cui sono anche stati battuti all’asta alcuni lotti unici provenienti dal mondo dell’arte e dello sport.

Per l’edizione 2024 è stata anche lanciata l’iniziativa “Una tripla per Candiolo”. Per ogni canestro da tre punti realizzato durante il corso del torneo, è stata effettuata una donazione di cento euro, per sostenere il quotidiano lavoro dei medici e ricercatori dell’Istituto di Candiolo – IRCCS. Dopo le prime tre giornate di gara maschili, sono state realizzate 118 triple e, considerando la Charity Night, sono già stati raccolti più di 40.000 euro, superando quanto cumulato lo scorso anno.

LEGABASKET.IT