Fortitudo Bologna – Pesaro, la sala stampa: le parole di Martino e Petrovic

0

Le parole di Antimo Martino dopo la vittoria contro Pesaro: “Sono molto soddisfatto era un partita molto importante. Gli aspetti fondamentali per creare i presupposti per vincere ci sono stati, soprattutto a livello difensivo. In attacco con tanti margini di miglioramento, abbiam cercato di coinvolgere tutti, i giocatori si sono cercati. In generale ho visto una squadra concentrata e quanto chiesto ai ragazzi, Siamo all’inizio, non è sufficiente: la bravura starà nel trasformare questa prestazione in una buona abitudine, nel nostro modo di fare e andare in campo. Abbiam fatto errori, ma quando si lotta gli errori vanno in secondo piano e non sono eclatanti se si gioca così.

Dopo Cremona ho chiesto agli assistenti di mettere tutti gli errori in video: le immagini sono efficaci a volte rispetto a quanto dice un allenatore. Gli allenamenti sono stati fatti nella ricerca e nello stimolo di passarsi la palla e fare le cose fatte meglio.

Della vittoria la cosa che mi gratifica di più è la prestazione; dobbiamo rinforzare alcune cose. Tornare qui, fare le scalette ed essere accolto così fa piacere: ringrazio tutti anche per la spinta che hanno dato alla squadra.

Ashley bravo nel migliorare nel secondo tempo. Ho chiesto a tutti cose semplici e sicure: non lasciare nessun canestro per strada. Gudmundsson in campo fino alla fine perché lo ha meritato: in fase difensiva e offensiva. Richardson molto bravo nella fase difensiva”.

Le parole del coach di Pesaro Petrovic dopo la sconfitta: “Complimenti alla Fortitudo che è entrata in questa gara con la mentalità giusta. Noi abbiamo avuto solo dei momenti. Il momento chiave? Sul -6 con palla in mano, negli ultimi 5 minuti siamo arrivati fino al -21. È un match fatto da tanti piccoli dettagli tutti a favore della Fortitudo. Noi non eravamo preparati mentalmente, e la partita di mercoledì non ha influito”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here