Fuori strada con auto, ferito il presidente Fip Petrucci

0
Petrucci Pozzecco

Giovanni Petrucci, per tutto il mondo dello sport ‘Gianni’, presidente in carica della Federbasket e secondo presidente del Coni piu’ longevo della storia dopo Giulio Onesti, si trova ricoverato non in pericolo di vita in terapia intensiva all’ospedale ‘San Camillo’ di Roma a seguito di un grave incidente stradale avvenuto oggi pomeriggio mentre stava percorrendo la strada che da Colle Pereto conduce a Valmontone. Petrucci nell’incidente avrebbe riportato la rottura di sei costole, la rottura dello sterno ma nessuna lesione ai polmoni e una ferita non grave alla testa. La stessa Federbasket in serata ha reso noto che “il presidente non e’ in pericolo di vita ed e’ cosciente, ha riportato alcune fratture ma le sue condizioni non sono gravi ed e’ stato trattenuto in osservazione per ulteriori accertamenti”. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Colleferro e della stazione di Valmontone, l’auto sulla quale viaggiava Petrucci assieme alla moglie Raffaella e’ uscita di strada finendo in una scarpata di alcuni metri.

La consorte e’ stata trasportata al ‘Policlinico Tor Vergata’ con contusioni varie. Petrucci e’ stato numero uno dello sport italiano per quattro mandati consecutivi dal 28 gennaio 1999 al 14 gennaio 2013 quando si e’ dimesso dopo essere stato eletto presidente della Federbasket, incarico ricoperto gia’ prima di diventare l’inquilino di Palazzo H al Foro Italico (marzo 1992-gennaio 1999). Dal maggio del 2012 al giugno del 2017, Petrucci e’ stato sindaco di San Felice Circeo. La carriera del dirigente romano, padre di due figli, Matteo e Niccolo’, era iniziata nel 1977 quando aveva iniziato l’incarico di segretario generale della Federbasket per poi diventarlo anche di quella della Federcalcio. Nel mondo del calcio e’ stato per sei mesi, nel 1991, vicepresidente esecutivo dell’As Roma, dal 2000 al 2001 commissario straordinario della Federcalcio e dal 29 giugno dello scorso anno e’ nel Consiglio d’amministrazione della Salernitana, societa’ di serie A.