Gandini: “Obiettivo 25% di pubblico come norma nazionale. Final Eight non a Pesaro”

Si è svolta a Milano la presentazione del 99° campionato di Serie A italiano

di Stefano Bartolotta
presentazione lba serie a

Oggi, 24 settembre, si è svolta a Milano la presentazione del campionato LBA Serie A. A condurre la conferenza stampa è stato il Presidente di Lega Umberto Gandini, che ha toccato vari temi, dalla stagione in corso come motivo di rilancio del basket italiano alla presentazione del trofeo per la squadra vincitrice, dall’annuncio del nuovo sponsor alle strategie di marketing. Ecco i concetti salienti del suo intervento:

 

L’apertura al pubblico: “l’obiettivo è che il Governo stabilisca una norma nazionale per la quale, in tutte le manifestazioni sportive, possa essere riempita una certa percentuale della capienza dell’impianto, che speriamo possa essere del 25%. Ci sono state, in questo periodo, una serie di ordinanze regionali o locali, ma noi ci auguriamo che, invece, la percentuale venga stabilita a livello nazionale”.

 

Final Eight: “si svolgeranno sempre come gli anni scorsi, ovvero le giocheranno le prime 8 in classifica al termine del girone d’andata, e, sempre come gli anni scorsi, la sede sarà prestigiosa, di grande capienza, centrale per il nostro movimento, ma non sarà Pesaro. La Lega sceglierà la sede e contiamo di replicare quanto di bello abbiamo fatto lo scorso febbraio”.

 

L’importanza degli investimenti dei club: “i due aspetti più importanti che dobbiamo seguire sono l’apertura al pubblico e la qualità del prodotto che offriamo. Quest’ultima la fanno le società e la Lega è solo una cornice. Siamo contenti che, in un momento difficile, tutti i club abbiano investito, ognuno secondo le proprie possibilità, e abbiano capito che da questi investimenti può nascere un’opportunità. La qualità media dei roster è sicuramente buona e le squadre guida hanno portato in Italia giocatori importanti. Vogliamo che il campionato italiano torni a essere una destinazione, e non un momento di passaggio, vogliamo che giocare nel campionato italiano significhi fare un passo in avanti nel curriculum di ogni giocatore”.

 

Sponsor e marketing: “UnipolSai è il nuovo title sponsor del campionato per i prossimi tre anni, mentre, dal punto di vista del marketing ci siamo legati a Infront. Con loro lavoreremo per una miglior presenza in rete e soprattutto sui social. Cambieremo il sito, realizzeremo una nuova app, rivitalizzeremo LBA TV e daremo la giusta importanza a strumenti a cui finora non abbiamo dato molta considerazione. Vogliamo essere meno autoreferenziali”.

 

Rappresentanza nel Consiglio Federale: “Abbiamo indicato come rappresentante LBA nel Consiglio Federale Federico Casarin, Presidente della Reyer Venezia”:

 

Gianni Petrucci: c’è stato anche un breve intervento del Presidente FIP: “La LBA è una Lega importante, e Umberto Gandini è un Presidente che conosce bene il mondo dello sport. Questo è un momento difficile, per tutto lo sport italiano e per il Paese in generale, e questa Lega è riuscita a ripartire con la Supercoppa in una cornice degna, ed è anche riuscita a mantenere inalterate le entrate derivanti dai diritti televisivi. Questo potrebbe non essere sufficiente, però intanto la Lega è coesa e compatta, anche grazie al lavoro dei precedenti Presidenti, e questo campionato sarà interessantissimo, ci sono bilanci rinnovati e non pensavo ci fosse tutta questa volontà di investire. Noi del basket, storicamente, abbiamo portato tante novità che poi tanti altri ci hanno copiato, e sono fiero del modo in cui i Presidenti degli attuali club di Serie A sono entrati in questo mondo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy