Grissin Bon, il punto del DS Frosini

Grissin Bon, il punto del DS Frosini

Dopo 10 giorni di ritiro ecco un piccolo bilancio di Alessandro Frosini.

di Maurizio Rossi

La Pallacanestro Reggiana ha fatto ritorno in città dopo il ritiro in quel di Castelnovo ne’ Monti ed al termine del primo allenamento il DS Alessandro Frosini ha voluto tracciare un piccolo bilancio di questi primi 10 giorni di lavoro.
“Per quanto riguarda il ritiro, ha cominciato Frosini, direi che è stato un buon ritiro in quanto essendo una squadra giovane si è capito subito che sono ragazzi che hanno voglia di stare in palestra. Con il preparatore Di Giovanni si è iniziato un nuovo percorso che sta producendo dei buoni frutti e poi anche lo staff tecnico ha cominciato a gettare le basi per dare una nuova organizzazione di gioco e già qualcosa ho cominciato a vedere.”
Il discorso poi è passato enevitabilmente su Amedeo Della Valle, la vera telenovela dell’estate biancorossa, “ad Amedeo ho detto che se avesse trovato qualcosa di meglio della Grissin Bon poteva andare, alla fine quella che lo voleva veramente era Torino, ma credo che tra noi e loro non ci sia una grande differenza, perciò una volta che ha saputo dell’arrivo di Markoishvili ha scelto di rimanere e noi siamo più che contenti”. Della Valle si unirà al gruppo giovedì pomeriggio e quasi sicuramente qualche minuto sabato nella prima amichevole li potrà fare.
Discorso diverso quello di Riccardo Cervi, anche lui di ritorno dalla nazionale, lui si è già aggregato al gruppo ma ha un problema fisico al ginocchio destro e dovrà fare del lavoro differenziato per almeno 7 giorni e perciò niente amichevole.
Un’altro ex nazionale è Leonardo Candi che anch’esso infortunato, aveva pienamente recuperato ed infatti in ritiro non aveva avuto nessun problema, ma ora ha preso una piccola botta ed ora è cotretto ad un piccolo stop.
Il capitolo mercato è stato toccato per quanto riguarda la ricerca del numero 4, ” non abbiamo fretta, cerchiamo un giocatore possibilmente sopra i 2 metri e possibilmente atletico, ci stiamo guardando intorno e sicuramente con il passar dei giorni usciranno delle buone possibilità anche in termini di prezzi.”
Infine una battuta anche sull’obbiettivo della stagione ” come abbiamo detto sin da subito il nostro primo obbiettivo è la salvezza, ma credo che col l’arrivo di Markoishvili e la certezza che Della Valle rimane ecco che allora che potremmo aspirare a qualcosa di più. Vogliamo costruire una squadra che lotti e che faccia divertire il nostro pubblico.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy