Grissin Bon Reggio Emilia, presentato K.C. Rivers

0

Dopo essersi privata di Ricky Ledo e Spencer Butterfield, la Grissin Bon Reggio Emilia riparte da un nuovo americano, K.C. Rivers.

Oggi è stato presentato presso “lo stoRE”, il punto vendita biancorosso di piazza Prampolini. Tanta curiosità nell’ascoltare le prime parole da ‘reggiano’ del prodotto di Clemson:

Sono contento e motivato nel tornare dopo tanti anni a giocare in Italia, il paese nel quale è iniziata la mia carriera da professionista. Qui ho lasciato bei ricordi. Sono a Reggio Emilia per pensare al basket giocato, mostrare a tutti il mio valore e soprattutto aiutare la squadra con la mia esperienza e le mie caratteristiche. Conosco la storia e la fama di questo team nel panorama cestistico italiano: la semifinale di EuroCup raggiunta la passata stagione è solo l’ultima delle conferme di quanto sia stato buono il lavoro svolto dal club in queste stagioni. Inoltre so che Kobe Bryant, uno dei giocatori a cui più mi ispiro, ha vissuto qui alcuni anni. Questa città, tra quelle in cui ho sono stato, mi ricorda per certi versi Treviso. Sono stato accolto da tutti con grande gentilezza e penso che mi ci vorrà davvero poco per adattarmi

A ruota sono arrivate anche le parole del direttore sportivo della Grissin Bon, Alessandro Frosini, che si è detto particolarmente felice di poter inserire a roster un giocatore del calibro di Rivers:

E’ proprio il giocatore che cercavamo, ha già giocato nel nostro massimo campionato ed ha anche grande esperienza europea con club titolati, oltre che indiscutibili qualità tecniche; credo che possa fin da subito fare al caso nostro e dare una mano alla squadra. Il suo contratto è fino a fine stagione con una clausola di uscita in febbraio solamente per l’EuroLeague