Il NY Times: “Guardate il basket italiano”

“Dimenticate l’All-Star Game. Cominciate a guardare il basket italiano.”

di La Redazione

“Forget the All-Star Game. Start Watching Italian Basketball.”
Così s’intitola l’approfondimento di Zach Messitte uscito sul New York Times, in cui il presidente del Ripon College in Wisconsin, che sta anche scrivendo un libro sui cestisti americani in Italia, consiglia di seguire la pallacanestro nostrana.

Scrive Messitte: “Mentre l’NBA si avvia stancamente al suo 68° All-Star Game a Charlotte, i tifosi di basket americani dovrebbero prendere nota di come gli italiani creano un dramma cestistico a febbraio.”
La formula della Coppa Italia, con le prime 8 squadre della prima metà di campionato che si scontrano in gare a eliminazione diretta, secondo l’autore dell’articolo è un ottimo esempio di come si potrebbe portare una ventata di entusiasmo anche negli Stati Uniti, dove ormai l’All-Star Weekend non è più spettacolare e seguito come un tempo.
L’imprevedibilità della competizione, in cui si verificano upset in stile March Madness, ravviverebbe sia il mercato che i tifosi: v’immaginate Bucks, Warriors, Raptors, Nuggets, Celtics, Pacers, Thunder e Sixers che si ritrovano per tre giorni a Charlotte per contendersi la coppa nazionale?

Messitte mette anche l’accento sull’assenza di retrocessione in NBA: “Prendete l’esempio dei NY Knicks, che al momento hanno il record peggiore in NBA. Non c’è molto per cui i Knicks devono giocare, o per cui i tifosi dovrebbero andare a vederli. Al contrario, le squadre di basket italiane vicine al fondo della classifica corrono il rischio di essere relegate in una serie minore, il che è un male per tutti. Questo è il motivo per cui la lotta nel finale di stagione può essere feroce sia in cima alla classifica, che in fondo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy