Julyan Stone:"Bisogna essere forti e continuare a prendersi cura della propria famiglia e della propria comunità"

0

Julyan Stone non parla spesso, ma quando lo fa sa misurare il peso delle parole. Ecco la sua intervista a Metropolitano.it
Il momento è cruciale.
Ancora una volta, per la seconda volta in questo 2020, si attende di capire come evolverà la situazione, quali restrizioni dovremo accettare e rispettare, se in prospettiva si intravvede un nuovo lockdown oppure no.
La pandemia continua a mietere vittime: umane ed economiche.
Alla solitudine di molti, risponde con un messaggio di incoraggiamento il cestista statunitense dell’Umana Reyer Julyan Stone.

Nel raccontare alcuni passaggi chiave della propria vita, nell’intervista a Metropolitano.it, l’atleta punta dritto ai valori che, secondo lui, devono sorreggerci nei momenti difficili: l’amore, la famiglia e la comunità.
“Il messaggio che voglio mandare a tutti – dice – è di essere forti e di continuare a prendersi cura della propria famiglia e della propria comunità. Nessuno può affrontare questo momento da solo: è importante capire che possiamo superare tutto questo insieme.
Se dunque qualcuno è angosciato dallo stare a casa o dall’uscire da casa – continua Stone – non pensi di dover affrontare la propria angoscia da solo. Ci sono persone che possono essergli vicine. Amici, familiari. L’importante è non mollare. Non abbiate paura – conclude- di allungare la mano. Non abbiate paura di amare. Non abbiate paura di mostrare che avete cura e compassione“.
Ufficio Stampa Umana Reyer e Metropolitano.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here