La FIBA da ragione alla Virtus:Hasbrouck torna a Bologna

0

“Lessie torna a casa”. Con questo pepato comunicato stampa la Virtus “accoglie” il ritorno di Kenny Hasbrouck, guardia americana che meno di un mese fa si era accasato al Pektim Agla in Turchia, dopo tre quarti di stagione non proprio esaltanti all’ombra delle Due Torri, Il tono polemico è figlio di note vicende: il giocatore ha lasciato la squadra adducendo la motivazione di mancati pagamenti e chiedendo il trasfert. Da parte sua via dell’Arcoveggio ha ribadito di essere in regola e si è appellata all FIBA. Ieri la Federazione ha emesso il verdetto sulla vertenza, dando ragione a Sabatini. Hasbrouck è quindi tornato a Bologna e rischia una suaqlifica di 14 mesi per doppio tesseramento. Inoltre Sabatini ha ventilato l’ipotesi di una querela per l’agente del giocatore: senza dubbio questa vicenda segna per l’AD una piccola vittoria, in un’annata in cui la sua popolarità ha toccato i minimi storici. Almeno mantenere il baluardo della regolarità dei pagamenti tutela i soci della Fondazione Virtus da ulteriori ombre sulla gestione di questa stagione.