LBA e NBA: la stagione del grande basket entra nel vivo

Il campionato di Lega A di basket è già iniziato da qualche mese e in queste prime giornate le emozioni e le sorprese non sono mancate.

di La Redazione

Il campionato di Lega A di basket è già iniziato da qualche mese e in queste prime giornate le emozioni e le sorprese non sono mancate. Mentre in casa Virtus Bologna, nonostante l’arrivo di Marco Belinelli, regna il caos, in casa Olimpia Milano spende il sole, con la società di proprietà della famiglia Armani che conduce la classifica a punteggio pieno e si candida a probabile dominatrice del campionato.

Lega A: dal caso Virtus Bologna alla Milano schiacciasassi

Neanche il tempo di gioire per l’arrivo di un campione NBA come Marco Belinelli, che subito in casa Virtus si è scatenato l’inferno. La sconfitta contro Sassari ha spinto la società a rimettere in discussione tutto il progetto tecnico, con l’esonero di Sasha Djordjevic e, poi, il dietrofront che, se possibile, ha alzato un polverone ancora maggiore rispetto alla notizia dell’esonero. Come se non bastasse, sembra essere giunta al capolinea l’avventura a Bologna del serbo Marković che, con ogni probabilità, è arrivato ai ferri corti sia con il tecnico che con i vertici societari. In tutto questo caos, è passata quasi in secondo piano la notizia del ritorno in Italia di Marco Belinelli, con il fuoriclasse di San Giovanni in Persiceto che torna in patria con un bagaglio di esperienza e di titoli, sia individuali che di squadra, invidiabile. Nel frattempo, in testa alla classifica c’è sempre l’Olimpia Milano che sotto la guida di Ettore Messina sembra essersi lasciata alle spalle le incertezze del passato. Datome e compagni guidano la classifica a punteggio pieno e al 9 di dicembre, secondo le scommesse sportive di Betway, a quota 2,20, sono i favoriti indiscussi per la vittoria dello scudetto. I meneghini, a ogni modo, dovranno essere bravi a mantenere questo livello per tutta la durata del campionato e dei playoff, anche in considerazione del fatto che le dirette inseguitrici non hanno nessuna intenzione di alzare bandiera bianca prima del dovuto. Sassari, Venezia, la stessa Virtus Bologna ma soprattutto Brindisi sembrano avere a disposizione tutte le qualità per sognare in grande e non vediamo l’ora di goderci lo spettacolo che i tanti giocatori di qualità riusciranno a mettere in scena.

In NBA LeBron è al lavoro per difendere l’anello

Dopo due mesi di pausa, l’attesa è ormai finita e mancano poco meno di due settimane alla ripartenza della NBA che, dopo aver concluso la passata stagione nella “bolla” di Orlando, ripartirà “regolarmente” il prossimo 23 di dicembre. C’è enorme attesa nello scoprire cosa riusciranno a fare i Los Angeles Lakers campioni in carica che, dopo aver dominato la passata stagione, arrivano ai blocchi di partenza da favoriti. Dopo aver rinnovato il contratto fino al 2023, LeBron si gode sia il rinnovo del suo braccio destro Anthony Davis, sia i tanti nuovi arrivi che andranno a rinforzare il roster gialloviola che, almeno sulla carta, resta quello da battere. Nell’attesa di capire se i Los Angeles Clippers riusciranno a lasciarsi alle spalle le delusioni dell’anno passato, in queste ore continua a tenere banco la questione riguardante il futuro di James Harden. Il “barba” sembra intenzionato a lasciare Houston e potrebbe clamorosamente accasarsi ai Brooklyn Nets di Irving e Durant, andando a formare un terzetto che senza dubbio ambirebbe sin da subito al titolo. In molti sono curiosi di vedere anche cosa riuscirà a fare l’MVP in carica Giannīs Antetokounmpo che, dopo aver fallito l’anno passato ai playoff, è atteso alla definitiva prova di maturità. La sensazione, tuttavia, è che il greco e i suoi Milwaukee Bucks non siano ancora al livello delle prime della classe, ma i nuovi arrivati potrebbero aiutare “The Greek Freak” ad accorciare il gap con i Lakers. Non vediamo l’ora di scoprire cosa ci riserverà questa stagione del basket statunitense, ma siamo certi del fatto che anche quest’anno lo spettacolo non mancherà. Il ritorno in campo di Stephen Curry renderà nuovamente i Golden State Warriors una contender a ovest in compagnia anche dei Portland Trail Blazers di Damian Lillard che sembrano avere finalmente a disposizione un gruppo completo su entrambi i lati del campo.

La stagione del grande basket sta per entrare nel vivo. Sia in Serie A che in NBA il campionato pare aperto a ogni possibile esito e da amanti di questo splendido sport non ci resta altro da fare che metterci comodi e goderci le giocate dei migliori cestisti al mondo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy