Lockett non basta a Trento, vince in volata il Bayern

0

Finisce 66-62 lo scrimmage a porte chiuse tra il Bayern Monaco e la Dolomiti Energia Trentino: contro la formazione tedesca, attesa ad una stagione da protagonista nella prossima Eurolega, arriva una sconfitta di misura, maturata solo nel finale di partita dopo un match giocato a viso aperto e con buona personalità dai ragazzi di coach Lele Molin.

A Brunico insomma va in scena un buon test per i bianconeri, che alla “prima” in maglia Aquila di Andrejs Grazulis hanno dato seguito ai buoni segnali mostrati nelle prime due uscite amichevoli con Verona e Cremona. Le scorribande di talento di Flaccadori e Spagnolo hanno ispirato un attacco che all’interno dei 40’ di gioco ha trovato tanti protagonisti diversi: alla fine il miglior marcatore della Dolomiti Energia è un Trent Lockett da 15 punti, in doppia cifra a referto anche Spagnolo (13) e Grazulis (11). Non è sceso in campo Luca Conti, tenuto precauzionalmente a riposo a seguito di una contusione al ginocchio rimediata in allenamento.

La cronaca. Una gran schiacciata a due mani di Lockett su assist di Atkins induce coach Trinchieri a spendere il primo timeout della partita (5-8): i bianconeri proseguono il loro buon momento offensivo grazie alle incursioni di Spagnolo e del debuttante Grazulis e chiudono avanti il primo quarto (16-20). Nel secondo parziale la Dolomiti Energia continua ad imporre il proprio ritmo, trovando nella staffetta Udom/Grazulis i punti di riferimento offensivi: Flaccadori e Lockett firmano i punti che portano le squadre all’intervallo lungo sul 27-37.

L’energia del lungo classe 2003 Calamita e le folate a tutto campo del “solito” Spagnolo sono le armi che permettono ai trentini di arrivare anche a +18 in apertura di terzo quarto prima di un paio di triple di Zipser e Walden. Il Bayern con una reazione di talento ed orgoglio si rifà sotto rapidamente (51-51), anche perché Walden non sbaglia più un tiro e la difesa dei tedeschi improvvisamente è di livello Eurolega.

Ne viene fuori un ultimo quarto in cui si gioca per vincere, e per davvero: Lockett risponde con una tripla al tentativo di allungo dei biancorossi, Atkins segna un bel canestro in area. Grazulis pareggia a quota 59 a tre minuti dalla fine. Walden e Sisko sembrano indirizzare il match verso i bavaresi, Lockett manda a bersaglio una gran tripla per il 64-62 a 46” dalla fine ma il Bayern gestisce bene il finale e vince 66-62.

Bayern Monaco 66

Dolomiti Energia Trentino 62

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Flaccadori 2, Spagnolo 13, Lockett 15, Udom 8, Atkins 7, Grazulis 11, Forray 2, Calamita 4, Zangheri. N.e: Conti, Morina.

Fonte: Sito Uff. Aquila Trento