Memorial Dr. Lech Birgfellner, la Virtus vince a casa dello Zielona Gora

0

Stelmet Zielona Gora-Virtus Roma 65-71 (7-20, 24-33, 44-50)

Stelmet Zielona Gora: Cel 11, Robinson 8, Chanas 3, Hrycaniuk 5, Eyenga 10, Kucharek, Brackins 4, Sroka 8, Guinn 2, Zamojski 9, Koszarek 5. All. Uvalin

Virtus Roma: Goss 14, Jones 9, Tonolli ne, Righetti, D’Ercole 6, Eziukwu 15, Hosley 11, Mavra ne, Mbakwe 7, Moraschini 5, Baron 3. All. Dalmonte

Comincia con una vittoria il Memorial Dr. Lech Birgfellner per la Virtus Roma, che batte i padroni di casa dello Stelmet Zielona Gora 65-71. Buona prova per la squadra di coach Dalmonte, all’esordio sulla panchina virtussina, che mostra una condizione in crescita e una buona gestione della fase difensiva.

Parte subito bene la Virtus, che a metà primo quarto è già avanti di 10 punti. Il margine viene arrotondato sul +13 al termine della frazione grazie ai canestri di Hosley e ai soli 7 punti concessi ai padroni di casa. Lo Stelmet sale di giri nel secondo periodo, ma Roma risponde bene alla pressione dei polacchi e con i punti di Eziukwu chiude il primo tempo 24-33.

Alla ripresa del gioco la Virtus torna a spingere, trova la via del canestro con D’ErcoleMbakwe e Goss e arriva a toccare il +15. I padroni di casa non ci stanno e con un 9-0 negli ultimi minuti del periodo rientrano in scia, prima che Moraschini chiuda il quarto 44-50. Nel finale la Virtus riesce a gestire il vantaggio, portando la forbice nuovamente sulla doppia cifra. Lo Stelmet tenta l’ultimo assalto, ma ancora Eziukwu chiude i giochi a 12 secondi dalla sirena. Domani seconda gara del torneo contro l’Olimpia Lubiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here