Memorial Elio Pentassuglia – Sconfitta sorprendente per Pesaro, vince il Tartu Ulikool Maks&Moorits

0

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro torna in campo sul parquet di Brindisi per il secondo match amichevole – e ultimo di precampionato – valido per il Memorial ‘Elio Pentassuglia’ – Happy Casa Cup contro gli estoni del Tartu Ulikool Maks&Moorits. Il successo va al Tartu per 71-75.

Coach Aza Petrovic manda in quintetto Pacheco, Sanford, Drell, Zanotti e Jones. Coach Kandimaa si affida a Elksnis, Eelmae, Kivi, Drungilas e Sepp. Il match si apre con i canestri di Pacheco e Jones. La schiacciata di Zanotti vale il 6-0, Kivi realizza i primi punti estoni. Sanford mette la bomba del 9-2 seguito poco dopo da Elksnis. Zanotti è preciso dai 6.75, Rosenthal firma il -2 bianconero. Delfino prende il posto di Drell, il numero 1 estone regala ai suoi il sorpasso (12-13). Entrano in campo Moretti e Tambone, Jones è autore di una bella schiacciata e di un ottimo gioco da tre punti. Il primo quarto termina sul 18-13.

Il secondo quarto inizia con le triple di Moretti e Kivi; coach Petrovic chiama timeout dopo un break di 0-5. A 7’32” dalla pausa lunga la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro è avanti 23-21. Il match è equilibrato, Zanotti realizza il +4 pesarese al 16′. Jones porta la squadra biancorossa sul 32-26. La bomba e tiro libero aggiuntivo di Simone permettono ai pesaresi di andare sul 39-28. All’intervallo il tabellone è sul 39-31.

Al rientro dall’intervallo la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro realizza con Demetrio in penetrazione prima della tripla di Elksnis. Tartu torna sotto e poi si porta in vantaggio sul 44-45. Coach Petrovic chiama timeout a 5’45” dalla terza sirena, Drell segna due canestri che valgono il 50-45. Coach Kandimaa chiama un minuto di sospensione, Drungilas regala al Tartu il nuovo -1 prima del sorpasso a firma di Rosenthal. Dopo tre quarti di gioco il punteggio è sul 53-55.

Gli ultimi dieci minuti partono con le triple di Saal e Demetrio. Jones commette il suo quinto fallo, al 35′ il tabellone è sul 58-63. Rosenthal e Pacheco vanno a segno dalla lunga distanza. La panchina della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro chiama timeout a 3’25” dalla fine, Caio è bravo a chiudere al meglio un gioco da tre punti. Tambone mette la bomba del -3 ma Tartu replica poco dopo sempre dall’arco. Pacheco da sotto realizza il canestro del 71-75 con cui si conclude il match. Tra i biancorossi il miglior realizzatore è Tyrique Jones, autore di 13 punti.

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ora si prepara per l’esordio ufficiale previsto per sabato 18 settembre alle ore 12 dove (con diretta streaming su Discovery+) all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno sarà impegnata nel match valido per i quarti di finale della Discovery + Supercoppa 2021 presented by UnipolSai contro la vincente del Girone A (Umana Reyer Venezia o UNAHOTELS Reggio Emilia).

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – TARTU ULIKOOL MAKS&MOORITS 71-75 (18-13; 39-31; 53-55)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell 6, Moretti 3, Pacheco 12, Tambone 8, Camara 3, Zanotti 11, Sanford 7, Demetrio 8, Delfino, Jones 13 Coach: Petrovic

TARTU ULIKOOL MAKS&MOORITS: Rosenthal 13, Elksnis 11, Eelmae 9, Urvik ne, Kivi 8, Drungilas 18, Sepp 5, Wembi 6, Jurgenstein, Suurorg, Saal 5, Peemot ne Coach: Kandimaa

Arbitri: Paglialunga, Giovannetti, Valzani

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here