Memorial Vicenzi: Venezia espugna Verona in amichevole

di Jacopo Burati

Tezenis Verona – Umana Venezia 72-75 (27-18; 42-39; 54-49)

E’ la Reyer Venezia ad aggiudicarsi il Memorial Mario Vicenzi, al termine di un’amichevole dai contenuti agonistici apprezzabili al PalaOlimpia contro Verona. La Tezenis inizia in maniera stratosferica, imbuca 10 dei primi 11 tiri e vola sul 23-8 dopo 5’ di gioco, con De Nicolao (9 punti) e Ndoja (7) ben imbeccati dagli assist dal post basso del play aggiunto Monroe. Ovvio che l’altissimo livello di gioco degli uomini di Ramagli non può durare a lungo. Venezia mette a posto qualche vite difensiva e si appoggia in attracco a Peric. Pian piano la capolista della serie A risale, pur facendo fatica a lungo in attacco. Peric sale a quota 17 in un secondo quarto perfetto, ben assistito da Ceron e Dulkis e nonostante l’orrenda gara di Stone e i pasticci di Ruzzier in regia. La Tezenis si affida alla continuità di Ndoja e al senso della posizione di Gandini, ma perde Monroe per una distorsione alla caviglia che lo costringe a dare forfeit per il resto del match. Nel secondo tempo la gara fila via in equilibrio. La Reyer ha lampi di impatto da Moore e comincia a scaldare i motori di Viggiano, che nel quarto periodo spacca la partita con una tripla chiave e una serie di tiri liberi a segno. La brillantezza di Umeh e un paio di triple della speranza di Reati non bastano a Verona, che lotta fino alla fine ed ha, proprio con Reati, il tiro pesante dall’angolo che potrebbe mandare la partita al supplementare. Nulla da fare, la palla ruota sul ferro ed esce.

Tabellini:

Verona: De Nicolao 14, Umeh 16, Boscagin 3, Ndoja 14, Monroe 4, Giuri 5, Reati 6, Gandini 6, Bartolozzi 4, Mazzantini.

Reyer: Stone, Dulkis 5, Viggiano 14, Peric 25, Moore 8, Ruzzier 6, Ceron 7, Ortner 8, Goss 2, Trevisan, Guisse.

Fotogallery a cura di Andrea Marocco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy