Milano-Brescia, la sala stampa: le parole di Repesa e Diana

I due coach hanno analizzato nella conferenza post-gara la partita tra milanesi e bresciani, vinta ieri sera dai padroni di casa per 93-79.

di Stefano Bartolotta

Ecco di seguito le dichiarazioni dei due allenatori dopo il match tra EA7 Milano e Germani Basket Brescia:

Jasmin Repesa (coach Milano): “Era importante vincere in un momento di tante gare e viaggi. Siamo stati discontinui ma abbiamo avuto momenti buoni con difesa e contropiede e la chimica giusta. Ora dobbiamo già pensare alla Coppa Italia perché rappresenta un obiettivo molto importante nella nostra stagione. È chiaro che noi usiamo 11 giocatori e loro essendo più corti è normale che abbiano faticato. Simon? Farà gli esami. Oggi era fermo. Speriamo non sia nulla di grave. ho trovato Brescia molto più solida rispetto all’andata, soprattutto con Burns”.

Andrea Diana (coach Brescia): “Prima della partita avevo detto che la continuità sarebbe stata la chiave del match: in generale sono soddisfatto della nostra prestazione, ma non siamo stati continui per tutti i 40′ come avremmo dovuto fare contro una squadra che ha grandi rotazioni. Abbiamo espresso una buona pallacanestro, dobbiamo essere contenti soprattutto dell’approccio alla gara, che doveva essere diverso da quello di Desio. Questo match deve farci capire quanto è importante lavorare contro squadre fisiche che non ti permettono di avere spazi sul campo. Da questa partita c’è tanto da imparare e sono convinto che i miei ragazzi trarranno un prezioso insegnamento e lo porteranno con sé nel prosieguo della stagione”.

Fonte: Uff.Stampa EA7 Milano e Germani Basket Brescia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy