Milano-Pesaro, la sala stampa: le parole di Messina e Pentucci

Il coach milanese e l’assistant coach marchigiano hanno commentato, nelle dichiarazioni post gara, la vittoria della squadra lombarda su quella pesarese per 97-93

di Stefano Bartolotta

Ettore Messina (coach Milano): “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, contro una squadra che gioca bene, molto ben organizzata da Jasmin Repesa, tra l’altro in salute come avevamo visto negli impegni precedenti, mentre noi siamo un po’corti di fiato, di gambe, di energie dopo un mese di dicembre molto impegnativo. Però abbiamo avuto una reazione molto bella nel secondo tempo, abbiamo difeso, abbiamo usato bene la zona 3-2, il che ci dà fiducia per il futuro, poi tutti hanno dato il loro contributo e Gigi Datome ha segnato alcuni canestri importantissimi. Questa settimana abbiamo un solo impegno e ne approfitteremo per cercare di prepararci bene fisicamente in vista di un altro mese, di gennaio, che prevede dopo questa altre dieci partite. Quindi una bella vittoria, con la quale cominciamo bene il 2021, e adesso pensiamo alla trasferta di venerdì a Madrid”.

Luca Pentucci (assistant coach Pesaro): “Abbiamo lottato e siamo stati bravi, abbiamo messo Milano in seria difficoltà per tre quarti grazie alle nostre esecuzioni in attacco. Purtroppo abbiamo pagato la loro zona, ci siamo bloccati e abbiamo subito 58 punti nel secondo tempo. Sono stati decisivi alcuni episodi, eravamo venuti qui a Milano per vincere. Domenica affronteremo Brescia, una partita molto importante. Dovremo sistemare ciò che non è andato in difesa preparandoci al meglio nel corso di tutta la settimana. Stasera abbiamo visto l’esordio di Gerald Robinson, un giocatore molto intelligente e di grande esperienza che conosce il campionato italiano e che ha dimostrato di essersi inserito bene nel nostro gruppo”.

Fonti: uff. stampa Olimpia Milano e Victoria Libertas Pesaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy