Milano: Proli e Pianigiani fanno il punto sul mercato

Milano: Proli e Pianigiani fanno il punto sul mercato

In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Presidente e coach dell’Olimpia confermano alcune voci dei mesi scorsi e raccontano altre situazioni aperte

di Stefano Bartolotta

Sabato scorso, nella conferenza stampa post scudetto, Livio Proli aveva dichiarato che l’unico giocatore già firmato era Amedeo Della Valle. In un’intervista, rilasciata alla Gazzetta dello Sport (presente nell’edizione odierna del quotidiano) assieme al coach Simone Pianigiani, sono state confermate altre due voci ricorrenti dei mesi scorsi, e sono state approfondite alcune situazioni aperte.

ACQUISIZIONI CONFERMATE: oltre a Della Vale, anche Nedovic e Burns sono stati sostanzialmente annunciati, confermando, quindi, le voci ricorrenti che andavano avanti ormai da mesi.

OBIETTIVI: Jeff Brooks e Mike James sono stati esplicitamente citati come giocatori con cui è in corso una trattativa. Per l’ala-pivot, a Malaga nell’ultima stagione, c’è anche il vantaggio della naturalizzazione italiana, e non vengono citate particolari difficoltà, mentre per il play-guardia del Panathinaikos, si dice esplicitamente che “siamo in altissimo mare”.

USCITE: per Goudelock vengono usati gli stessi toni del post su Instagram del giocatore, ovvero non si dice che è finita al 100%, ma quasi. Per Theodore si parla esplicitamente di transazione del contratto. Per Pascolo e Abass, si menzionano i contratti in scadenza e la voglia da parte di entrambi di giocare di più.

PARCO ITALIANI: alle partenze di Pascolo e Abass si sopperisce con le aggiunte di Della Valle e Burns e con il rientro di Fontecchio, che si affiancano ai confermati Cusin e Cinciarini, nell’attesa dell’arrivo di Brooks.

ALTRE CONFERME: Bertans, Tarczewski e Gudaitis vengono citati come giocatori che rimarranno. Non viene spesa nemmeno una parola per Kuzminskas, la cui situazione, probabilmente, dipende da quella di Brooks.

STAFF: si attende ancora la risposta della FIP per poter assumere Capobianco come vice di Pianigiani. Flavio Portaluppi lascia l’Olimpia per intraprendere un nuovo progetto legato al ticketing, e gestirà quello dell’Olimpia per i prossimi tre anni. Per il ruolo di general manager da lui occupato, viene promosso Alberto Rossini, già team manager.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy