Milano-Reggio Emilia, Fioretti: “Importante come maneggeremo la palla”

0

Dopo la trasferta di Napoli e un’inattesa settimana trascorsa a preparare l’imminente tour de force (la prossima settimana l’Olimpia gioca in casa con l’Olympiacos, vola a Madrid e poi finisce in trasferta a Tortona), l’Olimpia riceve Reggio Emilia, altra squadra come Napoli con un grande serbatoio di entusiasmo e fiducia da cui attingere dopo le due vittorie iniziali. La squadra emiliana, che rappresenta le origini del Capitano Nicolò Melli, conta su un gruppo ristretto ma molto efficace di giocatori veterani delle leghe europee come sono Briante Weber, Jamar Smith, Michele Vitali, Kevin Hervey, Darion Atkins più un elemento dal passato NBA non indifferente, come l’esterno Langston Galloway. Sarà una squadra compatta quella che arriverà al Mediolanum Forum sabato sera. L’Olimpia arriva alla partita dopo una settimana di lavoro. Con Billy Baron fuori ancora per un po’ di tempo, sarà assente ancora Maodo Lo quindi il settore guardie sarà ancora corto nella rotazione. Ma privata dell’impegno infrasettimanale avrà decisamente più energie rispetto a Napoli.

NOTE – La partita EA7 Emporio Armani Milano-UNA Hotels Reggio Emilia si gioca sabato 14 ottobre alle 19:00 al Mediolanum Forum. Clicca qui per acquistare i biglietti

GLI ARBITRI – Michele Rossi, Valerio Grigioni, Simone Patti.

COACH MARIO FIORETTI – “Giochiamo contro una squadra che viene da due vittorie più che convincenti. Il modo in cui maneggeremo la palla e troveremo buone soluzioni offensive, contro l’aggressività di Briante Weber e le loro difese, anche tattiche, determinerà la qualità della nostra transizione difensiva, che sarà una delle chiavi più importanti della gara. Nella nostra metà campo, dovremo essere compatti contro il talento di giocatori come Galloway, Smith, Vitali ed Hervey”.

Uff stampa Olimpia Milano