Milano-Trento, la sala stampa: le parole di Pianigiani e Buscaglia

Milano-Trento, la sala stampa: le parole di Pianigiani e Buscaglia

I due coach hanno analizzato, nella conferenza post-partita, gara 1 della serie finale tra lombardi e trentini, vinta ieri sera dai padroni di casa per 98-85

di Stefano Bartolotta

Simone Pianigiani (coach Milano): “È stata una partita molto buona perché siamo riusciti a decidere il ritmo ed essere fluidi nonostante le qualità della loro difesa. Andiamo fatto uno strappo e poi in generale abbiamo prestato attenzione al piano partita. Abbiamo mandato cinque uomini in doppia cifra ed eseguito bene. Ma appena abbiamo alzato il piede dall’acceleratore loro hanno segnato tanto, Shields addirittura 31 punti. In gara 2 questa partita non basterà. Dovremo leggere meglio difensivamente le situazioni e i diversi assetti di Trento che ad esempio ha Sutton che parte da 3 e poi finisce da 5. Da due o tre mesi lavoriamo con questo assetto, ma dobbiamo continuare a migliorare in fretta perché solo così andremo sul 2-0. Il salto che dobbiamo fare è in difesa per produrre punti facili in contropiede tanto più contro una squadra tattica come Trento. In attacco costruiamo buoni tiri ma quelli possono entrare o meno mentre per vincere in una serie servirà sempre di più la difesa”.

Maurizio Buscaglia (coach Trento): “C’era grande desiderio, grande voglia di giocare questa partita, ma non siamo riusciti ad impattare il match come volevamo, non abbiamo messo le necessarie energie psicofisiche in campo. Milano è stata più reattiva di noi, ci ha punito anche con tiri aperti dopo rimbalzi in attacco. Sono situazioni in cui possiamo fare molto meglio. Con questo non voglio di certo togliere meriti all’Olimpia, che ci ha di fatto costretti a sbagliare tanto: ci è mancato lo sviluppo corale del nostro gioco, ma credo che questa partita ci abbia fatto entrare per davvero nella serie. Certo, sarebbe stato meglio farlo prima, ma ora dobbiamo ripartire da qui per trovare il modo di mettere in difficoltà Milano e provare a vincere già da gara-2”.

Fonti: uff. stampa EA7 Emporio Armani Milano e Dolomiti Energia Trentino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy