Milano-Venezia, la sala stampa: le parole di Messina e De Raffaele

I due coach hanno commentato, nelle dichiarazioni post-gara, la sfida tra lombardi e veneti, vinta ieri dai padroni di casa per 86-72

di Stefano Bartolotta

Ettore Messina (coach Milano):

“Giocavamo contro una squadra orgogliosa che è venuta qui e ha fatto la sua partita come fa sempre. Noi eravamo obiettivamente abbastanza in difficoltà fisica. Alcuni giocatori erano fuori, perché proprio non potevani giocare, visto l’alto minutaggio che avevano avuto nelle gare di EuroLeague. Qualcuno, come Malcolm Delaney, abbiamo dovuto spremerlo oltre la decenza perché obiettivamente ne avevamo bisogno. E alla fine, credo che abbiamo fatto un buon secondo e terzo quarto, chiudendo lì la partita, e facendo quello che dovevamo fare. Adesso ci prepariamo a giocare la partita di Tel Aviv allenandoci martedì e mercoledì”.

Walter De Raffaele (coach Venezia):

“Ancora una volta, se ce ne fosse stto bisogno, abiamo dato dimostrazione di quanto siamo attenti al rispetto delle regole, ed è una cosa a cui teniamo molto al di là di vincere o perdere. Sono felice di essere alla guida di questa squadra e di appartenere a questo club, perché ci tengo molto a questi valori, che secondo me sono propri di tutto il nostro territorio. Ho fatto i complimenti ai miei giocatori e una prestazione così è stata una bella emozione. Adesso l’obiettivo è che chi era positivo si negativizzi, altrimenti diventa tutto troppo difficile”.

Fonti: uff. stampa Olimpia Milano e Reyer Venezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy