Missione compiuta per la Fortitudo Bologna: Aradori, Totè e Saunders stendono la Vanoli Cremona

La Effe vince contro Cremona aggrappandosi al trio Aradori,Saunders e Totè e si regala una vittoria importante per la classifica e per il morale

di Mario Giuliante

Una partita da non sbagliare: aveva chiesto questo coach Dalmonte ai suoi ragazzi prima della sfida contro Cremona. Un messaggio arrivato alla squadra e soprattutto a Aradori, Totè e Saunders: i 26 punti del primo, i 18 del secondo e i 16 del terzo, regalano una vittoria meritata per 85-71 alla squadra bolognese. Dopo un primo tempo di controllo e un terzo quarto che per un attimo ha spaventato la Effe (non nuova a perdersi mentalemente per poi buttare via la partita), l’ultimo quarto scaccia via i fantasmi del passato per lasciare spazio alla vittoria. Brava Cremona a restare sempre in partita, soprattutto nel terzo quarto: Hommes (20 pt), Mian (14 pt) e la coppia dei Williams (36pt in due) hanno fino all’ultimo spaventato i biancoblu che, per un momento, hanno subito il colpo rischiando di buttare via il vantaggio accumulato. La Fortitudo ritrova la vittoria e alza ulteriormente il morale, per provare ad uscire passo dopo passo dalla zona calda della classifica.

Un primo quarto che vede avanti la Fortitudo per 22-16. L’approccio mentale voluto da Dalmonte si vede nelle triple di Aradori (8pt), nei punti sotto canestro di Totè (6 pt) e nelle giocate di Saunders (5 pt). La bravura di Cremona passa dalle mani di Hommes (5pt) e TJ Williams (4 pt) e dalle due bombe da tre Mian (6 pt) che non fanno perdere terreno alla squadra di Galbiati.

Il secondo quarto vede la Fortitudo continuare quanto fatto di buono nel primo: all’ottavo minuto la Effe è avanti per 31-16, guidata dalle giocate di Saunders, Totè e Aradori. Una quarto in controllo per i ragazzi di coach Dalmonte che escono per un attimo dalla partita subendo il rientro di Cremona: TJ William (4 pt), Lee (6 pt) e Hommes (5pt) guidano la ribalta cremonese che a meno di due minuti dalla fine si riporta -4 sul 33-29. A scacciare i fantasmi un solido Aradori e un granitico Totè sotto canestro, che chiudono il primo tempo in vantaggio per 39-33.

Il terzo quarto sigla il ritorno in partita di Cremona: i due Williams (7pt per TJ Williams e 8pt per Williams) trascinano la propria squadra prima sul 41 pari dopo tre minuti di gioco per poi portarsi sul 51-50 a meno di tre minuti dalla fine. Sono fondamentali i punti di Saunder e Banks che tengono distanza Cremona sul -6. Alle due triple di Mian rispondono Totè da tre e Saunders da due: il finale di quarto recita 61-56 per la Fortitudo.

Non sbaglia l’approccio la squadra di Dalmonte ad inizio ultimo quarto: Aradori, Saunders e Totè regalano il +13 per 71-58 dopo quattro minuti di gioco. Le giocate e i punti di Hommes riportano Cremona sul -7 introno alla metà del quarto. A ristabilire il +10 del 74-64 è ancora Aradori da tre. Hommes e TJ William tengono a galla Cremona che a meno di un minuto dalla fine è -9 dalla Fortitudo che conduce per 78-69. Il finale di quarto recita: 85-71

MVP Basketinside: Pietro Aradori

Lavoropiù Fortitudo Bologna: Banks 10, Fletcher 3, Palumbo 0, Fantinelli 0, Withers 6, Saunders 16, Totè 18, Sabatini 0, Mancinelli 0, Aradori 26, Hunt 6.

 Vanoli Cremona: TJ Williams 12, Trunic 0, Williams 14, Poeta 0, Mian 14, Lee 8, Cournooh 3, Palmi 0, Hommes20, Donda 0.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy