Napoli-Venezia, Spahija: “Siamo preparati, ma dobbiamo essere consistenti per 40 minuti”

0
Foto di Gioele Mason

Sabato 30 marzo l’Umana Reyer torna in campo nella difficile trasferta a Napoli, gara valida per la 25° giornata di campionato. La palla a due è in programma alle 19.00 al PalaBarbuto. Gli orogranata si presentano alla sfida della vigilia di Pasqua con il quarto posto in classifica (terzo a pari merito con l’Olimpia Milano, 16-8) mentre i padroni di casa con il record al 50% (12-12) sono noni per la classifica avulsa, ma a pari merito con Pistoia, Trento e Tortona.

I partenopei sono freschi della vittoria della Coppa Italia a Torino e si sono imposti nella gara d’andata che ha chiuso il girone d’andata: al Taliercio terminò 81-89 con 18 punti di Tucker, 17 di Parks per gli orogranata e una grande prova degli ospiti con 5 giocatori in doppia cifra e 16 triple a bersaglio su 44.
Al PalaBarbuto andrà in scena il sesto confronto tra le due formazioni in Serie A: ad oggi è in vantaggio la Reyer 4-1.

Parks e Janelidze sono gli ex della sfida mentre si riproporrà il derby in famiglia tra capitani De Nicolao.
La partita sarà trasmessa in diretta su DAZN.

Neven Spahija

Fisicamente stiamo bene. A Cremona abbiamo fatto ancora una volta l’errore di giocare senza il giusto focus e mentalità per tutti e 40 i minuti, dopo una grande partita contro Milano. Dopo il terzo quarto siamo tornati ad essere quelli di inizio gara, anche io devo migliorare. Dopo la mia espulsione la squadra ha fatto ciò che dovevamo fare: da -14 siamo andati a +14, quasi 30 punti di scarto in meno di 20 minuti.
Dobbiamo essere sempre consistenti, in questa settimana la squadra ha reagito molto bene in allenamento, con tanto impegno. Dobbiamo continuare a lavorare.
Napoli è una squadra molto forte che gioca bene. Hanno giocatori importante e sono una squadra completa: altrimenti non avrebbero vinto la Coppa Italia. Noi siamo preparati, abbiamo un roster per competere contro tutti.

Uff stampa Umana Reyer Venezia