Orlandina-Reggio Emilia, la sala stampa: le parole di Di Carlo e Menetti

0

Coach Di Carlo: “La nostra filosofia è quella che dobbiamo giocare bene per avere più chances di vincere. Oggi abbiamo giocato male e abbiamo perso. Certo è che abbiamo perso di 3 e quindi un pizzico di rammarico lo abbiamo anche. Siamo in piena bagarre per entrare nelle prime otto, adesso abbiamo due trasferte toste. Oggi dobbiamo capire come alzare il livello del nostro gioco, vincere in trasferta è difficile, ma dobbiamo provare a arrivare ai due punti per raggiungere i playoff il prima possibile. Vediamo il traguardo vicino, a volte la tensione può giocare degli scherzi. Siamo delusi per la qualità del gioco che abbiamo espresso e anche per il risultato. Inoltre la gestione dei possessi nel finale va migliorata, in questo genere di partite questi sono i dettagli che fanno la differenza”.

Coach Menetti: “La rinascita è iniziata con il ritiro di due settimane dove i ragazzi si sono sacrificati e gare di sofferenza come questa lo confermano. Ovviamente ci sono ancora tante cose da sistemare, prima fra tutte una miglior gestione dei vantaggi. Però nel finale abbiamo avuto i nervi saldi per riuscire a restare avanti, al termine della terza gara di questo genere contro Capo d’Orlando. La chiave è stata la difesa a zona e direi che pure i tre stranieri ci hanno dato tanto, in particolare Needham che a mio avviso ha davvero cambiato l’inerzia del match”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here