Partita difficile alla BLM Group Arena per Trento, alla fine vince la Virtus Bologna

Al via nella serata di sabato 9 gennaio 2021 alla BLM Group Arena di Trento l’ultima giornata del girone di andata di questa stagione di LBA Serie A UnipolSai.

di Maddalena Vettori

Si è svolta nella serata di sabato 9 gennaio 2021 a Trento l’ultima giornata del girone di andata di questa stagione 2020/21 di LBA Serie A UnipolSai. Alle 20:00 alla BLM Group Arena di Trento abbiamo visto infatti scendere in campo la Dolomiti Energia Trentino e la Virtus Bologna in occasione di questa 15^ giornata di campionato.

QUINTETTO BASE VIRTUS BOLOGNA: Milos Teodosic, Stefan Markovic, Kyle Weems, Giampaolo Ricci, Julian Gamble
QUINTETTO BASE TRENTO: Gary Browne, Jeremy Morgan, Luke Maye, Kelvin Martin, JaCorey Williams

Sabato sera alla BLM Group Arena di Trento è arrivata la Virtus Bologna: una serata da cui dipendeva quasi interamente l’accesso alle Final Eight per quanto riguarda la squadra di casa.

Il match inizia con i padroni di casa, trascinati da Martin, Williams e Browne che riescono a giocare con energia, pur essendo in un quintetto dove l’attacco è prevalentemente basato su giocate individuali in cui non mancano errori anche evitabili. La Virtus, grazie a Teodosic e Weems, costringe Trento a fare un passo indietro e a fermarsi rispetto all’ottimo inizio di partita. A riavvicinare le due squadre è Forray, come sempre buon collante all’interno dei quintetti della squadra trentina. 15-21 per la Virtus alla fine del primo periodo, grazie ad un +2 di Browne, fino ad ora miglior giocatore di Trento.

Il match è ripartito con Williams che mette a segno punti importanti che avvicinano i punteggi dei due team: Trento torna quindi in partita ben sostenuta da JaCorey Williams, uno dei pilastri di questa squadra ed un ottimo giocatore di cui Trento, al momento, non può proprio fare a mano. L’attacco virtussino viene messo in difficoltà da Trento, i cui giocatori iniziano ad ingranare le marce e a pareggiare dopo 4 minuti dall’inizio del match. Mentre la Virtus torna in vantaggio, Trento vede in campo un grande Browne: la partita si è finalmente accesa e il gioco serrato di entrambe le squadre vede arrivare la pausa lunga con 39-48 per la Virtus.

Grazie alla tripla di Ricci, la Virtus allunga il proprio vantaggio mentre l’Aquila si trova in evidente difficoltà, facilitando quindi il gioco in attacco della squadra bolognese. Trento, nonostante la piccola crisi, tenta comunque di continuare a lottare per riprendere le redini della partita, anche se si trova a -8 a tre minuti dalla fine del terzo quarto. La difesa trentina continua a cercare di braccare e circondare Teodosic e Belinelli, ma questo non basta e l’ultima parte della partita si chiude a favore di Bologna, che scivola via per 57-70.

Gli ultimi 10 minuti di gioco vedono la Virtus allungare ulteriormente il proprio distacco, anche se Trento cerca di mantenere la concentrazione in campo durante un momento piuttosto negativo. Con la tripla di Forray si arriva a -11 e la squadra di casa sembra ritrovare la giusta energia per continuare ad inseguire il proprio obbiettivo.
Non bastano però le triple di capitan Forray, la tripla di Martin, il dinamismo di Browne e le buone giocate di Morgan e Pascolo: la partita si chiude 85-92 per Bologna.

Trento (85): Martin 7; Williams 18; Browne 14; Forray 16; Sanders 11; Conti 0; Ladurner 0; Lechthaler ; Pascolo 2; Mezzanotte 0; Jovanovic 0, Morgan 10, Maye 7
Virtus Bologna (92): Teodosic 14; Weems 17; Ricci 7; Gamble 9; Markovic 5;  Tessitori 0; Hunter 10; Adams 3; Belinelli 15; Deri 0; Abass 7; Alibegovic 5
(15-21; 24-27; 18-22; 28-22)

MVP Basketinside: M. Teodosic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy