Pashutin si presenta: “Cantù club di grande storia, sono emozionato”

Pashutin si presenta: “Cantù club di grande storia, sono emozionato”

Le parole del nuovo allenatore canturino.

di La Redazione

Due settimane fa l’annuncio: Evgeny Pashutin è il nuovo head coach della Red October Pallacanestro Cantù, l’allenatore russo proviene dall’Avtodor Saratov, formazione militante in VTB League. Un curriculum ed un palmarès da primissima fascia, un top coach: due Eurocup in bacheca, un campionato russo, una Coppa di Russia, una VTB ed una medaglia d’oro ad EuroBasket 2005 con la Nazionale russa under 20, oltre a due EuroLeghe vinte da assistente allenatore di coach Ettore Messina. In mezzo a questi trofei ci sono tante altre grandi soddisfazioni, come la Final Four di EuroLega raggiunta con il CSKA Mosca nel 2010 ed un Europeo con la Nazionale maggiore russa. Quest’oggi, tramite un videomessaggio, l’allenatore si è espresso per la prima volta da head coach della Red October. Di seguito le sue prime parole da biancoblù, tradotte dall’inglese all’italiano: “Cari tifosi di Cantù, sono molto emozionato di essere il capo allenatore del club. Ho davvero molto apprezzato l’offerta del proprietario Dmitry Gerasimenko e del presidente Irina Gerasimenko. Da parte mia proverò a dare il massimo per
raggiungere l’obiettivo della proprietà. Giocheremo un bel basket: di alto livello, molto duro, con contatti fisici e tanta intensità.
Infine, volevo ringraziare anche i nostri tifosi, perché sono sempre al fianco della squadra per proteggerla con tanto entusiasmo.
Cantù è un club con una grande storia e tutti insieme proveremo a riportarlo al top”.

 

Uff.Stampa Pallacanestro Cantù

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy