Pesaro-Brescia, la sala stampa: le parole di Repesa e del pesarese Filipovity

Queste le parole del coach pesarese al termine della partita vinta con Brescia, che vale l’accesso alle Final Eight per Filipovity e compagni

di Alessandro Kokich

Coach Jasmin Repesa commenta la vittoria conquistata contro i lombardi: “È un successo molto importante dato che ci permette di raggiungere un obiettivo che per noi è un sogno frutto di ottimi giocatori con una grande chimica. Devo ringraziare i ragazzi per aver regalato una grande gioia a questa storica società e a tutti i tifosi che purtroppo non possono esultare di persona insieme a noi. Si è avvertito del nervosismo stasera, non abbiamo giocato benissimo ma nel secondo tempo siamo stati più connessi in difesa, fluidi, lucidi e aggressivi in attacco. Al momento il bilancio del nostro girone di andata mi vede soddisfatto ma personalmente credo che avremmo potuto avere una o due vittorie in più. Però sono contento, oggi un sogno diventa realtà ma dopo i festeggiamenti di stasera e il riposo di domani, da martedì inizieremo a pensare solo a Sassari. Il nostro obiettivo in primis deve restare la salvezza senza precluderci però altri sogni”.

A fine match anche Marko Filipovity analizza il grande traguardo raggiunto dalla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: “All’intervallo ci siamo detti che saremmo dovuti tornare in campo più aggressivi e intensi rispetto al primo tempo e ci siamo riusciti. Volevamo raggiungere le Final Eight di Coppa Italia, erano il nostro obiettivo. Partita dopo partita cresce sempre di più il nostro affiatamento”.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy