Pesaro-Brindisi, Morea: “Autostima e mentalità: siamo una squadra che vuole sempre migliorarsi”

Pesaro-Brindisi, Morea: “Autostima e mentalità: siamo una squadra che vuole sempre migliorarsi”

Parla l’assistente di coach Vitucci

di La Redazione

Il vice allenatore biancoazzurro Alberto Morea ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti presso la
sala stampa ‘Antonio Corliano’ nel Palasport “E. Pentassuglia”.
Tema del momento il grande periodo della Happy Casa Brindisi reduce da due vittorie consecutive
contro Trento e i campioni d’Italia di Milano, festeggiando al meglio l’accesso alla Final Eight di Firenze:
“La squadra è motivata, vive bene questo periodo ed è in salute. Giocare sabato sera, e quindi
riprendere subito le sessioni di allenamento, ci ha aiutato a concentrarci verso la prossima sfida. Questa
è una squadra vera, con spirito di sacrificio e disponibilità da parte di tutti. Le vittorie ti permettono di
aumentare l’autostima ma è la mentalità di squadra che cresce attraverso la concentrazione e
l’attenzione ai dettagli. Anche in questo senso le sensazioni sono estremamente positive".
La Happy Casa si troverà a fronteggiare la trasferta di Pesaro, anticipo serale del 17°esimo turno di
campionato: "Il cambio di allenatore ha portato una ventata di aria nuova e una risposta da parte dei
giocatori con le due vittorie consecutive contro Trento e Pistoia, fondamentali per il discorso salvezza.
Dovremo leggere bene la partita e i momenti in cui accelerare e stare attenti alla loro transizione. Sarà
una prova difficile ma la nostra tenuta mentale dopo la vittoria con Milano non ci preoccupa”.
Chiusura finale sull’ultimo arrivato, l’esterno statunitense Devondrick Walker: “È la sua vera seconda
settimana di allenamento con carichi di lavoro pesanti seppur personalizzati. Naturalmente è un gradino
al di sotto del resto della squadra per condizione fisica e inserimento nel nostro contesto ma il gruppo
anche in questo caso è stato impeccabile accogliendolo nel migliore dei modi. Ci potrà dare sempre più
una mano a seconda delle sue caratteristiche e qualità”.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy