Pesaro – Fortitudo Bologna, Perego: “Voglio vedere una squadra che lotta”

Pesaro – Fortitudo Bologna, Perego: “Voglio vedere una squadra che lotta”

La nota del club.

di La Redazione

Coach Federico Perego presenta il match di esordio del nuovo torneo di Serie A: domani sera alle 20:30 alla Vitrifrigo Arena la nuova Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ospita la Pompea Fortitudo Bologna che torna nel massimo campionato dopo 10 anni di assenza per una gara molto attesa da entrambe le parti. “Finalmente si inizia, ci attende una partita molto sentita, dovremo approcciare il match con un grande spirito battagliero e di fronte avremo una squadra molto esperta. Noi metteremo in campo energia ed entusiasmo, la Fortitudo è una squadra di sistema, sono molto bravi a passarsi la palla e a cercarsi, hanno Stipcevic, Robertson, Aradori e Mancinelli che può attaccare sempre spalle a canestro, Leunen è la mente nascosta della squadra, una specie di secondo playmaker, sarà pericoloso perché è il punto di unione di tutta la squadra”.

“Dovremo essere bravi e molto aggressivi, i ragazzi andranno supportati dato che molti di loro sono all’esordio. Dovremo lottare e buttarci su ogni pallone – ha proseguito il coach biancorosso – dovremo cercare di contenere le emozioni e di non farci influenzare. La squadra sta lavorando bene, loro hanno almeno un giocatore come Mancinelli che in post basso è ancora dominante. La Fortitudo ha giocatori pericolosi che sanno costruirsi un tiro e che sanno realizzare come Robertson, Aradori e Stipcevic. Dovremo essere molto aggressivi anche per accendere il pubblico”.

“Siamo una squadra giovane che punta a migliorarsi e che condivide una visione comune, non sento la pressione dell’esordio e dobbiamo puntare a raggiungere il nostro obiettivo passo dopo passo”, ha concluso coach Perego.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Pesaro, 23/09/2019

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy