Pesaro-Torino, la sala stampa: le parole di leka e Galbiati

Queste le parole dei due coach al termine del match disputato tra VL e FIAT

di Alessandro Kokich

Così Spiro Leka, coach della VL commenta in sala stampa il match contro la Fiat Torino: “Questa partita era da sporcare sin da subito. Subendo 25 punti nel primo quarto non saremmo andati da nessuna parte, questo l’ho detto dopo la prima pausa ai ragazzi. Abbiamo messo altro tempo per entrare davvero in partita, solo nei primi sei minuti dell’ultimo quarto abbiamo finalmente gettato in campo la grinta giusta. È stata una grave sconfitta, visti gli altri risultati. Troppe 17 palle perse, di cui 7 gratuite. Dobbiamo tornare a subire 75 punti – ha detto il coach – non possiamo permetterci di subire così tanto. Stasera abbiamo pochi liberi a nostro favore: 22 liberi a 8 per loro, inoltre hanno tirato 10/19 da tre. Ci è mancata la giusta aggressività. Più che segnare 90 punti in attacco non possiamo fare, ci è mancata la difesa. Poi in campo si è vista la nostra carenza evidente di centimetri. Avevamo cercato di mischiare un po’ le carte, per un po’ ha funzionato, poi sul +3 loro ci hanno fatto male”, ha concluso il coach.

Parola a Paolo Galbiati, allenatore della Fiat per la vittoria contro la VL sul campo di Pesaro: “È stata una partita strana, non siamo riusciti a fare tutto quello che volevamo. In attacco tutto sommato siamo andati bene, ma abbiamo faticato molto in difesa. Ogni allungo che abbiamo fatto lo abbiamo vanificato con forzature e disattenzioni, difetti con cui abbiamo a che fare sin da agosto. A tre minuti dal termine eravamo sotto di tre, poi siamo stati bravi a fare difese e canestri”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy