Pesaro-Trieste, le parole di Repesa, Dalmasson, e dell’MVP di serata Zanotti

Queste le parole dei due coach e di Simone Zanotti al termine della vittoria pesarese

di Alessandro Kokich

Coach Jasmin Repesa in sala stampa commenta la vittoria conquistata contro i giuliani: “È stata una partita dura come ci aspettavamo. Abbiamo affrontato una squadra che lotta per non retrocedere, abbiamo vinto lottando fino in fondo. A inizio match abbiamo subito tanti canestri facili e tiri da tre aperti. La difesa non è stata di livello come volevamo invece prima della palla a due. Nel secondo tempo con timeout e cambi abbiamo ripreso il ritmo giusto lottando fino alla fine. Stasera tutti hanno fatto molto bene ma Zanotti è stato autore di una grande partita sia in attacco che in difesa. È stato sempre concentrato e aggressivo. Abbiamo reagito e questo è stato un fatto importante”.

In sala stampa arriva anche Simone Zanotti che commenta così la sua prestazione e quella della squadra biancorossa: “Stasera abbiamo conquistato una vittoria super importante, stiamo facendo molto bene sia in allenamento che in partita. Ci divertiamo e questo è fondamentale. Sono molto contento della mia prestazione che è merito anche dei miei compagni che mi hanno dato fiducia. Sono entrato subito in ritmo grazie agli assist di Delfino, poi ho infilato le prime due bombe e sono andato molto bene a rimbalzo in attacco. Dedichiamo questo successo a Frantz (Massenat): siamo un ottimo gruppo e non vediamo l’ora di riaverlo con noi. Stasera festeggiamo, ma da domani penseremo alla Virtus Bologna”.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Così invece coach Eugenio Dalmasson:

“Innanzitutto devo fare i complimenti a Pesaro, che ha dimostrato nuovamente di essere in un momento mentale e di forma eccellente.
Ma ci tengo a fare i complimenti anche ai miei ragazzi che hanno retto fino a 6 minuti dalla fine una partita difficile, poi sono emersi quelli che sono i nostri limiti ad oggi. I rimbalzi che Pesaro ha catturato in attacco poi hanno rotto definitivamente gli equilibri. Quello che dobbiamo fare adesso è continuare a migliorare ad ogni partita, visto che di allenamenti in settimana riusciamo a farne pochi, aggiungendo un tassello ogni volta.
I nostri giocatori sono in grossa difficoltà dal punto di vista atletico, non è un segreto”.

Ufficio Stampa Allianz Pallacanestro Trieste

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy