Pesaro-Varese, Repesa: “Sono venuto qui per vincere; ognuno deve giocare per la squadra”

Queste le parole del coach pesarese, che presenta così il posticipo di giornata, contro Varese

di Alessandro Kokich

Presso la sala stampa della Vitrifrigo Arena il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato il posticipo della 7^ giornata di Serie A che alle 20:45 di domenica 8 novembre vedrà i biancorossi affrontare sul parquet di casa la Openjobmetis Varese allenata da Coach Massimo Bulleri con diretta su RaiSport + HDEurosport Player e Radio Incontro Pesaro (arbitri: Paternicò, Pepponi e Dori).

“La settimana di allenamenti è andata regolarmente, affrontiamo una squadra di buon livello che può contare su ottimi giocatori come Scola e Douglas. Dobbiamo dare il massimo per portare a casa la vittoria. Varese ha cambiato allenatore, ora in panchina c’è Bulleri. Nell’ultimo turno hanno perso a Sassari, ma hanno vinto contro Brescia e a Bologna contro la Fortitudo. Stanno giocando un buon basket, non possiamo farci condizionare dal risultato che hanno ottenuto domenica scorsa in Sardegna”.

“Da parte nostra – ha proseguito il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro – rimaniamo con gli stessi obiettivi di inizio stagione, ovvero dare tutto quello che abbiamo a prescindere da chi ci troviamo di fronte e diventando sempre più competitivi. Per ora va bene così ma non siamo strasoddisfatti. Io sono venuto qui per vincere, andiamo avanti a iniziare da Varese giocando con lo spirito e la determinazione giusta, ovvero con serenità e senza ansia mettendo in campo quanto fatto in settimana. I ragazzi si sono allenati bene con una buona intensità; voglio fare i complimenti a tutto lo staff societario per il comportamento che sta tenendo per evitare il rischio di contagio da Covid-19. Dobbiamo continuare a essere responsabili come è stato finora”.

I prossimi avversari dei biancorossi sono molto temibili come ha rimarcato lo stesso allenatore biancorosso: “Varese ha un giocatore chiave che è Scola, ha vinto tutto e possiede grandissime doti e qualità. Capisce molto bene il gioco, per noi non sarà facile fermarlo ma dovremo provare ad abbassare le sue percentuali. Tutti devono giocare per la squadra, sarà necessario fare attenzione però anche a un ottimo attaccante come Toney Douglas che in diverse occasioni è stato determinante per le vittorie della formazione di Coach Bulleri senza però dimenticare anche un valido play come Ruzzier”, ha concluso Coach Jasmin Repesa.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy