Pistoia, il ritorno in campo di Jordon Varnado, le sue impressioni dopo l’infortunio

0

L’infortunio patito nello storico match, per l’Estra Pistoia Basket del novembre scorso, al “Forum” di Assago con la prima vittoria in casa dell’Olimpia Milano è oramai definitivamente alle spalle. Dopo il percorso di convalescenza e di progressivo rientro in campo, nella sfida contro la Givova Scafati valida come 17° turno di LBA, Jordon Varnado è tornato a respirare l’aria, e l’emozione, che solo la partita ti può regalare.

“Mi sento abbastanza bene, sto cercando di riabituarmi a giocare e, soprattutto, ritrovare il prima possibile il ritmo partita e l’intensità durante gli allenamenti – dice Jordon Varnado – contro Scafati il coach mi ha chiesto di scendere in campo e, visto che non giocavo da tanto tempo, di dare tutto quello che avevo ma, allo stesso tempo, di farmi sentire in campo sia a livello di leadership che di presenza.

In queste settimane lontano dal campo, innanzitutto, ho sofferto davvero tanto per non poter dare il mio apporto al fianco dei miei compagni perché vorrei sempre giocare e non mancare a nessuna partita. Allo stesso modo, però, voglio davvero ringraziare gli altri ragazzi e lo staff perché sono sempre stati al mio fianco durante i mesi del recupero. Vedendo le partite da fuori, che dire? Hanno sempre giocato in maniera stupenda ed alla grande, adesso che siamo di nuovo al completo cercheremo di migliorarci ancora di più”.

Ovvio che, dopo i guai patiti in pre-season (ha debuttato soltanto alla terza giornata di andata) e adesso quest’altro lungo stop, la forma non può essere quella dei giorni migliori. Ma Jordon Varnado non si è mai fermato un momento e, con una settimana in più di allenamenti nelle gambe, potrà essere ancora più incisivo domenica prossima nella sfida contro la capolista Germani Brescia.

“Penso che nel giro di un paio di settimane posso già tornare ad uno stato di forma importante – conferma l’ala di Estra Pistoia Basket, Mvp della finale playoff di A2 della passata stagione – io continuerò senz’altro a lavorare come sto facendo sul mio corpo e sulle gambe per provare ad avere sempre più forza fisica. Stiamo iniziando a mettere il focus verso la partita contro Brescia, che è sicuramente complicata. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo disputato contro Scafati nel quale abbiamo messo in campo un buon atteggiamento e siamo andati bene sia in difesa che in attacco: partendo da lì, si alzeranno senz’altro le nostre possibilità di provare ad ottenere un risultato importante anche a Brescia”.

UFF.STAMPA PISTOIA BASKET