Pozzecco: "Vittoria importante, a Pesaro perderanno in tanti. E con Cantù…"

0

Prima di tutto faccio i complimenti a Pesaro. Devo essere onesto, mi aspettavo una partita del genere perché Pesaro dopo un buonissimo precampionato ha perso male a brindisi ma la partita è stata condizionata dal primo quarto. Per noi difficile giocare qui, dopo il derby giocato in casa. I miei ragazzi sono stati bravi a sopportare la pressione di questo pubblico fantastico. Oggi affrontavamo una gara completamente diversa rispetto a settimana scorsa, venire a Pesaro è sempre bello ma è un’atmosfera diversa rispetto a quella di Masnago. Oggi i giocatori di Pesaro sembravano lontani parenti di quelli visti a Brindisi, sono sicuro che quest’anno a Pesaro perderanno in tanti. Noi siamo felici perché era importante avere un minimo di continuità dopo una partita che ci aveva destabilizzato in senso positivo ma volevo vincere in trasferta per consolidare la nostra mentalità. Eravamo senza Callahan, ho preferito non rischiarlo perchè non si è allentato per tutta la settimana. Rautins? Ha spaccato la partita con i suoi tiri da fuori. Ci fa stare meglio perché siamo tutti molto sereni, si vogliono tutti bene e sono molto contento. Esposizione mediatica? Vorrei riuscire a spiegare che è vero che con Cantù ho festeggiato in modo clamoroso, ma è pericoloso. E’ come se ci si assumesse una responsabilità perchè da li in poi hai i fari puntati addosso, infatti oggi sono contento di aver vinto se no la gente avrebbe detto “ha vinto il derby poi perde la partita dopo”. I protagonisti sono i ragazzi, non io, e farò in modo che tutto ciò esca.