Presentato il “II Torneo Internazionale Geovillage”

0


La presentazione. Seconda edizione per il “Torneo Internazionale Geovillage”, manifestazione di altissimo livello internazionale che mette sul parquet alcune delle formazioni più importanti del basket italiano e europeo. A parlare di questa nuova avventura all’incontro con i giornalisti, questa mattina al Geovillage, c’erano l’ingegner Gavino Docche, padrone di casa; il general manager della Dinamo Banco di Sardegna Federico Pasquini; il coach biancoblu Meo Sacchetti, il vice capitano biancoblu Jack Devecchi e il direttore di Costa Eventi Pasquale Cossu.
In campo. Esordio in prima assoluta sul parquet per il roster rinnovato del nuovo ciclo 2014-2015 della Dinamo. Dopo la prima edizione, quest’anno ancora un grande appuntamento di preseason biancoblu sarà ospitato al Geopalace, nel cuore della struttura sportiva del Geovillage “Sport Wellness & Convention Resort”, sede del ritiro Dinamo per il secondo anno. Una due-giorni di basket di altissimo livello, quattro squadre in gara che si contenderanno i piazzamenti per 1°, 2°, 3° e 4° posto e tanti i giocatori che si daranno da fare anche per guadagnarsi il premio MVP, che sarà assegnato da una giuria composta da tutti i giornalisti accreditati. Insieme con la Dinamo Banco di Sardegna di coach Meo Sacchetti, in campo si ritroveranno VL Pesaro, Lokomotiv Kuban (Russia) e Darussafaka (Turchia).
Federico Pasquini, general manager Dinamo Banco di Sardegna: “Contenti di ripetere questo torneo. Dopo l’esperienza dell’anno scorso sono tante le richieste di grandi squadre internazionali per partecipare ad una fase così importante del precampionato. Pensare a due squadre di così alto livello come Kuban e Darussafaka ci dà una spinta straordinaria. Siamo pronti all’ingresso in campo e questo grazie anche alla possibilità di lavorare in questo resort che ha una organizzazione perfetta. Quello che ci prepariamo a giocare è indubbiamente uno dei tornei più importanti in Italia in questa fase di preseason”.
Gavino Docche, amministratore unico Geovillage, struttura di eccellenza ormai contesa dai club europei in particolare per il basket, il nuoto e il calcio: “Per noi è un grande orgoglio ospitare per il secondo anno la Dinamo. Nel rapporto nato con la società biancoblu l’anno scorso due sono le motivazioni principali: il senso di appartenenza al territorio che ci unisce e poi la grande passione per il basket. Poter legare il nome del Geovillage a un nome così importante dello sport nazionale e internazionale è per noi motivo di entusiasmo e impegno sempre maggiori. Quest’anno in concomitanza con il fine settimana del Torneo Geovillage la struttura ospiterà anche il Premio USSI, per il quale saranno presenti il presidente del Coni Giovanni Malagò e il vice presidente del comitato paralimpico e presidente Fispes (Federazione italiana sport sperimentali) Sandrino Porru.
Meo Sacchetti, coach Dinamo Banco di Sardegna: “Siamo ospitati in una struttura in cui abbiamo tutto a disposizione, nessun problema di trasferimento, aria condizionata in palestra ed ogni comfort. Questo rappresenta per noi un grande vantaggio perché abbiamo la possibilità di mettere tutta la squadra nelle condizioni di lavorare al meglio. Non vediamo l’ora di iniziare a giocare, la squadra è al completo, manca solo Sosa, impegnato nel Mondiali in Spagna. Aspettiamo questo torneo perché vogliamo testare anche noi i giocatori e vederli in campo in modo importante e con gare di così alto livello. Abbiamo un gruppo molto lungo per affrontare al meglio le sfide importanti ma poi i giocatori nel tempo dovranno capire i propri ruoli e capire che l’importante è la squadra e non il singolo. Siamo pronti e non ci adageremo sui successi della scorsa stagione.
Quello del torneo sarà un test importante anche per la proiezione sulle sfide di Eurolega e per testare la chimica della squadra aspettiamo il campo. Abbiamo cambiato sette giocatori ma anche l’anno scorso ne avevamo cambiati quattro. È vero che abbiamo modificato il reparto dietro e i Diener ma la differenza sta tutta qui. Non abbiamo cercato i cloni della passata stagione, ora vediamo se le nostre scelte ci daranno ragione”.
Jack Devecchi: “La struttura così organizzata rende più leggero il nostro ritiro e il duro lavoro di allenamento. I nuovi compagni si sono subito trovati bene, siamo concentrati, il livello di intensità si è alzato, stiamo lavorando, stiamo giocando molto. Questa prima uscita la affrontiamo a testa alta, sappiamo di dover incontrare squadre di altissimo livello ma ce la metteremo tutta”.
Pasquale Cossu, direttore di Costa Eventi, che segue la parte logistica del torneo. “Per noi è un onore avere la squadra numero uno in Sardegna. E’ un piacere seguire il ritiro e l’attività della Dinamo. La nostra struttura ormai si sta attestando come riferimento per richieste al top level. E per noi, che ci mettiamo tanto impegno e passione, è un sogno che si avvera”.
La due-giorni di grande basket. Si comincia sabato 6 settembre 2014, alle ore 18, al GeoPalace, con la sfida tra VL Pesaro e Lokomotiv Kuban (Russia), mentre la Dinamo Banco di Sardegna entrerà in campo alle ore 20:30 per vedersela con i turchi del Darussafaka. Domenica 7 settembre in programma, alle ore 18, la gara per il 3° e 4° posto e alle 20:30 la grande finale che stabilirà il vincitore del Torneo Internazionale Geovillage 2014.
La location. Il Geovillage Sport Wellness & Convention Resort si trova ad Olbia, in Sardegna, nel suggestivo scenario gallurese a pochi chilometri dalla Costa Smeralda, vicino alle località più note e rinomate del turismo internazionale, Porto Cervo e Porto Rotondo, e a pochi minuti dalle più belle spiagge del Mediterraneo. Il Geovillage è facilmente raggiungibile: a soli 8 chilometri dall’aeroporto internazionale Olbia Costa Smeralda, il Resort si trova infatti a 120 minuti da Parigi, a 55 minuti da Milano, a 30 minuti da Roma ed è facilmente raggiungibile dall’intera Sardegna. Le aree dei servizi sono super attrezzate e a partire dal moderno centro sportivo dotato di area calcio, centro nuoto, centro tennis, centro fitness e il “Geopalace”, una struttura polivalente di 2.500 metri quadrati che può ospitare manifestazioni sportive, congressi, fiere, mostre ed eventi. Il Resort è dotato anche di uno straordinario Centro Benessere con aree acqua, estetica e medica. All’interno del Geovillage si trovano anche il Geovillage Hotel 4 stelle (254 camere e dotato di sale meeting modulari facilmente personalizzabili). la piazzetta con piano bar oltre a ristorante-pizzeria, bar-gelateria, discoteca, shopping center, coiffeur e sportello bancomat, a completare la vasta gamma di servizi offerta dalla struttura.
INFO E PREVENDITE:
Sassari – Store Dinamo, via Pietro Nenni 2/22 – Tel. 079 280068
Olbia – Uffici Geovillage – 0789 554020 / 3484605823 – Cinema, via delle Terme – 347 6363803
PREZZI: Bordo campo Intera giornata €30 Tribuna Intera giornata €15 (intero) – €10 (ridotto)
Ingresso gratuito per i bambini fino ai 12 anni
Ridotti: 13-16 anni e over 65