Provvedimenti disciplinari Serie A – 5^ Giornata di Andata

Provvedimenti disciplinari Serie A – 5^ Giornata di Andata

Le decisioni del Giudice Sportivo.

di La Redazione

ACQUA S. BERNARDO CANTÙ. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico verso tesserati.

ACQUA S. BERNARDO CANTÙ. Ammonizione per rilevante irregolarità delle attrezzature obbligatorie (lo stop lamp dei 24″ e fine periodo, non sono sincronizzati con i rispettivi cronometri, accendendosi in leggero ritardo).

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico verso tesserati e verso la Lega Basket

VIRTUS ROMA. Ammenda di Euro 1.500,00 per rilevante irregolarità delle attrezzature obbligatorie (nel primo tempo si è giocato senza il tabellone elettronico dei falli di squadra).

DE’LONGHI APPLIANCES TREVISO. Ammenda di Euro 550,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti non contundenti collettivo sporadico, senza colpire (palle di carta)

UMANA VENEZIA MESTRE. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

FONTE: Uff. Stampa FIP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy