Reggio Emilia-Cantù, Buscaglia : “Vogliamo dare continuità”

Reggio Emilia-Cantù, Buscaglia : “Vogliamo dare continuità”

Il coach reggiano presenta a sfida di sabato sera

di Maurizio Rossi

“Una sfida molto importante, lo definirei un triplice impegno: tecnico, fisico ed emotivo – ha esordito il coach – Tecnico perchè dobbiamo dare continuità al nostro lavoro in palestra ed in partita, fisico perchè affrontiamo una squadra verticale, con corsa, salto e corpo, ed infine emotivo perchè ovviamente abbiamo desiderio di dare seguito alla bella prestazione di Trento e riuscire ad avere forza mentale nelle cose che stiamo facendo è, ora come ora, un aspetto fondamentale nella nostra crescita”.

Queste le parole di Buscaglia sugli avversari di turno: “Siamo nel girone di ritorno, ogni partita è vissuta con un’importanza diversa. Le squadra cercano di chiudere il cerchio, di far valere la propria identità. I punti si fanno essendo squadra. Cantù è un avversario che si è costruito molto bene: ha un buon mix, un giocatore come Wes Clark che quest’anno sta facendo molto bene, crescendo tanto nella parte realizzativa. Ha addizionato Ragland che dà ulteriore pericolosità offensiva e perimetralità alla squadra, ha atleti vicino a canestro che si completano bene tra atletismo, post-basso e tiro da fuori. Inoltre, coach Pancotto è una garanzia ed è sempre un onore rivederlo. Ho un giudizio molto positivo della loro stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy